A che punto è la storia delle donne in Italia

A cura di Anna Rossi-Doria
Collana: I libri di Viella, 38
Pubblicazione: Novembre 2003
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 192, 14x21 cm, bross.
ISBN: 9788883341113
€ 15,00 -15% € 12,75
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 12,75
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788883346095
€ 9,99
Acquista Acquista Acquista

La ricca produzione di storia delle donne e di genere nel nostro paese rende ormai non solo utile ma anche necessario un esame critico dei suoi principali percorsi e nodi problematici. I saggi qui raccolti – nati dal seminario Annarita Buttafuoco tenutosi a Milano nel 2002 – analizzano, oltre ai rapporti tra la storia delle donne e il femminismo, i risultati e i metodi di ricerca, i rapporti con le tradizioni storiografiche, l’elaborazione di nuove categorie interpretative. I primi tre saggi esaminano gli studi seguendo le grandi partizioni cronologiche; gli altri analizzano alcuni dei temi storiografici sui quali le ricerche italiane si sono maggiormente sviluppate.

Sfoglia un'anteprima

  • Prefazione, di Susanna Giaccai (p. 7).
  • Anna Rossi-Doria, «Un nome poco importante» (p. 9-16).
  • Dinora Corsi, Un itinerario negli studi di storia medievale (p. 17-41).
  • Gianna Pomata, La storia medievale (p. 43-61).
  • Simonetta Soldani, L’incerto profilo degli studi di storia contemporanea (p. 63-80).
  • Gabriella Zarri, Storia delle donne e storia religiosa (p. 81-92).
  • Raffaella Sarti, Oltre il gender? Un percorso tra recenti studi di storia economico-sociale (p. 93-144).
  • Raffaella Baritono e Elisabetta Vezzosi, Gli studi di storia americana tra Italia e Stati Uniti (p. 145-168).
  • Emma Baeri, Femminismo, Società Italiana delle Storiche, storia: sedimentazioni di memoria e note in margine (p. 169-187).
Forse ti interessa anche