Lo spazio del santuario

Un osservatorio per la storia di Roma e del Lazio

A cura di Sofia Boesch Gajano e Francesco Scorza Barcellona
Collana: Chiese d’Italia, 3
Pubblicazione: Gennaio 2008
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 562, ill., 1 CD con 17 carte, 16x24 cm, bross.
ISBN: 9788883341496
€ 70,00 -15% € 59,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 59,50

Il volume rappresenta una tappa del lungo percorso nella storia dei santuari cristiani in Italia e raccoglie i frutti della prima riflessione organica sull’ambito specifico costituito da Roma e Lazio: il convegno Lo spazio del santuario. Un osservatorio per la storia di Roma e del Lazio, svoltosi a Roma dal 25 al 27 settembre 2002 presso le Università degli Studi di Roma Tre e di Roma Tor Vergata.

  • Premessa, di Sofia Boesch Gajano e Franceso Scorza Barcellona (p. ix-xx)
  • I. Un confine mobile
    • Maria Teresa Caciorgna, Confini geografici e confini politici attraverso l’osservatorio del santuario (p. 3-21).
    • Maria Gemma Grillotti Di Giacomo, Una geografia per la storia: una rivisitazione (p. 23-39).
    • Susanna Passigli, Proposte per una cartografia storica dei santuari: l’esempio del Lazio. Appendice: Tabella alfabetica dei santuari (p. 41-66).
    • Maria Letizia Mancinelli, Santuario e territorio nell’alto medioevo: riflessioni su un’area della Sabina tiberina (p. 67-84).
    • Livia Narcisi, Le rotte della transumanza e lo spazio sacro nel Patrimonio di san Pietro in Tuscia tra la fine del medioevo e l’età moderna (p. 85-104).
    • Luciano Osbat, Assetti territoriali e nuovi insediamenti santuariali nel Lazio settentrionale di età moderna (p. 105-125).
  • II. Istituzioni e devozioni
    • Sofia Boesch Gajano, Gli oggetti di culto: produzione, gestione, fruizione (p. 129-160).
    • Eugenio Susi, I santuari martiriali nell’agiografia altomedievale dell’Etruria meridionale: il caso di S. Ferma a Civitavecchia (p. 161-197).
    • Umberto Longo, Il santuario conteso. Il caso di S. Michele al Monte Tancia tra dinamiche territoriali e riforma della Chiesa in Sabina (secoli XI-XII) (p. 199-208).
    • Raimondo Michetti, Ordini religiosi, culti e spazi sacri a Roma fra medioevo e prima età moderna: l’archetipo e l’architetto (p. 209-228).
    • Chiara Mercuri, Le reliquie della Passione nei santuari romani (p. 229-239).
    • Maria Lupi, Luoghi di devozione e istituzioni ecclesiastiche a Roma tra età moderna e età contemporanea (p. 241-272).
    • Liliana Barroero, Il santuario come spazio museale (p. 273-277).
    • Tommaso Caliò, I santuari di Gregorio XVI (p. 279-310).
  • III. Tipologie e dinamiche cultuali
    • Vincenzo Fiocchi Nicolai, Sviluppi funzionali e trasformazioni monumentali dei santuari martiriali di Roma e del Lazio nella tarda antichità e nell’alto medioevo (p. 313-334).
    • Lucrezia Spera, Gli spazi del sacro nel suburbio di Roma tra tarda antichità e alto medioevo: luoghi della storia e luoghi dell’immaginazione nelle passiones dei martiri romani (p. 335-349).
    • Anna Maria Nieddu, Note sul culto dei martiri stranieri nei santuari paleocristiani del suburbio romano (p. 351-376).
    • Stefano Andretta, Lepanto e la Madonna della Quercia (p. 377-391).
    • Roberto P. Violi, Religione e identità civili nei santuari dall’Unità al secondo dopoguerra (p. 393-402).
    • Sergio La Salvia, Roma antica, Roma cristiana, Roma italiana: riflessioni sulla costruzione di una capitale (p. 403-416).
    • Paolo Apolito, Dal luogo al “sito”. Internet e la devozione (p. 417-128).
  • IV. Prospettive
    • Ilaria Bonaccorsi, Il censimento dei santuari cristiani d’Italia e il sito web (p. 431-435).
    • André Vauchez, Dal censimento allo studio dei contesti territoriali (p. 437-439).
    • Giulia Barone, Una storia di mobilità (p. 441-444).
    • Mario Tosti, Riflessi storiografici nella storia dei santuari (p. 445-450).
    • Francesco Marchisano, Santuari e religiosità (p. 451-452).
  • Riflessioni finali, di Dominique Julia (p. 453-467).
  • Opere citate (p. 469)
  • Indici, a cura di Marzia Marcotulli
    • Indice dei nomi di persona (p. 521)
      Indice dei luoghi (p. 531)
      Indice dei luoghi sacri (p. 538)
Forse ti interessa anche