Disegni dei tempi

Il «Liber Figurarum» e la teologia figurativa di Gioacchino da Fiore

Marco Rainini
Collana: Opere di Gioacchino da Fiore: testi e strumenti, 18
Pubblicazione: Luglio 2006
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 352, 57 ill. b/n e col. f.t., 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788883342035
€ 35,00 -15% € 29,75
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 29,75

Le immagini e i diagrammi della raccolta del «Liber Figurarum» sono la testimonianza più impressionante della speculazione di Gioacchino da Fiore. La visione della storia dell’abate calabrese, l’attesa della fine imminente e dei drammatici eventi che la precederanno trovano in queste figure l’espressione più adeguata: il patrimonio simbolico del medioevo centrale si innesta su schemi geometrici che danno conto della speculazione di questo «esegeta calcolatore».

Gioacchino si mostra al centro del dibattito teologico e culturale – ma anche politico – dei suoi anni, sebbene mostri un’originalità che non si lascia ridurre ai termini comuni di questo: i suoi diagrammi costituiscono un momento particolarmente significativo di una corrente più ampia, che potremmo definire «teologia figurativa». Alcuni di essi sembrano realizzati per dar conto delle dottrine dell’abate presso le sue frequentazioni, fra monasteri, curia papale e sovrani.

L’elaborazione, il significato e la funzione delle tavole che costituiscono il «Liber Figurarum» viene qui messa in luce, per giungere ad un’ipotesi più generale sulla natura di questa raccolta.

  • Premessa
    Abbreviazioni
  • Introduzione
  • 1. Teologia figurativa
    • 1.1. «Esegesi visiva». 1.2. Le «figurae» di Gioacchino da Fiore. 1.3. Il «Libro delle Figure». 1.4. L’«esegeta calcolatore». 1.5. «Ciò che può meglio essere mostrato con le figure, che espresso con la lingua». 1.6. Teologia figurativa.
  • 2. Gli alberi delle generazioni
    • 2.1. «Alberi delle generazioni». 2.2. Dalla Genealogia al Liber Figurarum. 2.3. Un gruppo di alberi delle generazioni vicini alla «figura arboris». in coda alla Genealogia. 2.4. Per una ricerca attorno alle fonti. 2.5. Gioacchino, la curia romana e i Vittorini.
  • 3. Persecuzioni e persecutori
    • 3.1. La concordia delle persecuzioni nelle opere scritte. 3.2. Un accenno alle figurae nella Prefatio all’Apocalisse. 3.3. La doppia linea delle persecuzioni nelle figurae. 3.4. Persecutori e persecuzioni negli alberi delle generazioni. 3.5. «Un enorme drago rosso».
  • 4. Maiestas Domini: le ruote di Ez 1
    • 4.1. «Maiestas Domini». 4.2. L’esegesi di Ez 1 in età patristica. 4.3. Ez 1 tra commentatori medioevali ed esegesi visiva. 4.4. Alcune rappresentazioni simili ai diagrammi di Gioacchino da Fiore. 4.5. Tetramorfo e quaternari cosmici e teologici nelle figurae di Gioacchino da Fiore. 4.6. Tetramorfo e quaternari cosmici e teologici negli scritti di Gioacchino da Fiore. 4.7. Il diagramma delle Praemissiones. 4.8. Il diagramma del Liber Figurarum. 4.9. La lettera di Raniero «da Ponza» ad Arnaldo Amalrico: una prima testimonianza sulle figurae della visione di Ezechiele? 4.10. Alcune conclusioni.
  • 5. Maiestas Domini: il diagramma del «novus ordo»
    • 5.1. La figura della «dispositio novi ordinis». 5.2. La descrizione della Gerusalemme celeste nello Psalterium decem cordarum. 5.3. «L’ordinamento degli stati» nei trattati sull’Apocalisse. 5.4. Schema riassuntivo degli «ordinamenti degli stati» dello Psalterium e dei trattati di introduzione all’Apocalisse. 5.5. «Novus ordo» e «domus religionis»: un progetto per la vita religiosa. 5.6. La simbologia del novus ordo: possibili fonti. 5.7. La lettera papale Licet multitudini.
  • 6. Dalle figurae al «libro delle Figure»: osservazioni generali, ipotesi e prospettive di ricerca
    • 6.1. Il confronto con le opere scritte. 6.2. Elementi di datazione. 6.3. Le fonti d’ispirazione. 6.4. La funzione delle figurae. 6.5. Il «libro delle Figure».
  • Appendice. La tradizione manoscritta
    • 1. I manoscritti principali
      2. Altri manoscritti
      3. I manoscritti delle «Praemissiones»
      4. Osservazioni conclusive e appunti per una riconsiderazione critica della tradizione manoscritta
  • Opere citate
    Indice dei nomi
    Indice dei manoscritti
Forse ti interessa anche
  • Gli pseudoepigrafi di Gioacchino da Fiore dei secoli XIII e XIV
    a cura di Gian Luca Potestà e Marco Rainini
    2016, pp. 318
    € 35,00 -15% € 29,75
  • Diagrammi e simboli in Gioacchino da Fiore
    A cura di Alessandro Ghisalberti
    2010, pp. 388
    € 40,00 -15% € 34,00
  • Genealogia degli antichi santi padri
    Interpretazione dei canestri di fichi
    Questione su Maria Maddalena
    a cura di Gian Luca Potestà
    2019, pp. 160
    € 25,00 -15% € 21,25
  • Gioacchino da Fiore
    2013, pp. 152
    € 25,00 -15% € 21,25