Le radici storiche dell’Europa

L’età moderna

A cura di Maria Antonietta Visceglia
Collana: I libri di Viella, 66
Pubblicazione: Marzo 2007
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 288, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883342264
€ 24,00 -15% € 20,40
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 20,40
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788883345333
€ 15,99
Acquista Acquista Acquista

La ricerca di radici comuni e tradizioni condivise tra i paesi dell’Europa contemporanea non può corrispondere all’invenzione di una “storia europea” che sostituisca le varie storie nazionali di Otto e Novecento, ma deve tradursi in un ripensamento problematico del passato.

In questo volume dodici tra i maggiori storici europei, di orientamenti e nazionalità differenti, mostrano l’importanza e la ricchezza del contributo dell’età moderna alla costruzione culturale dell’Europa, focalizzando problemi cruciali quali lo stato, le confessioni religiose, le frontiere, gli scambi economici e scientifici, la vita intellettuale, le minoranze. Emerge così un’Europa plurale la cui storia è frastagliata e segnata dalle differenze, impossibile da appiattire in un’unica prospettiva. Eppure proprio da qui, dalle vicende dell’età moderna e dai suoi conflitti, il presente può trarre ragioni e modi per assumere la complessità come categoria fondante dell’esperienza storica europea.

  • Maria Antonietta Visceglia, Introduzione (p. vii-xxx).
  • I. Istituzioni, diritto, religioni
    • Paolo Prodi, Il patto politico come fondamento del costituzionalismo europeo (p. 3-23).
    • Wolfgang Reinhard, Stato e modernità (p. 25-37).
    • António Manuel Botelho Hespanha, Cultura giuridica, libri dei giuristi e tecniche tipografiche (p. 39-68).
    • Heinz Schilling, L’Europa delle chiese e delle confessioni (p. 69-80).
  • II. Spazi e culture
    • Bartolomé Yun Casalilla, Consumi, società e mercati: verso uno spazio economico europeo? (p. 85-105).
    • Daniel Nordman, Frontiere e limiti marittimi: il Mediterraneo (p. 107-126).
    • Daniel Roche, Circolazione delle idee, mobilità delle persone: continuità e rotture (p. 127-140).
    • Pietro Corsi, La storia delle scienze e delle tecniche (p. 141-159).
    • Giuseppe Galasso, Alle origini delle “storie d’Europa”. L’Istoria del Giambullari (p. 161-186).
  • III. Alterità
    • Edith Saurer, Identità di genere. Divisioni, congiunzioni e la forza della memoria (p. 189-206).
    • Yosef Kaplan, La diaspora sefardita occidentale: la minoranza di una minoranza (p. 207-229).
    • Adriano Prosperi, L’Europa e le altre civiltà, le altre civiltà e l’Europa (p. 231-256).
  • Gli autori (p. 257)
Forse ti interessa anche
  • La corte e la politica internazionale (secoli XV-XVII)
    Maria Antonietta Visceglia
    2018, pp. 404
    € 36,00 -15% € 30,60
  • Continuità e mutamenti dal Medioevo ad oggi
    Agostino Paravicini Bagliani, Maria Antonietta Visceglia
    2018, pp. 312
    € 27,00 -15% € 22,95
  • Nell’ottantesimo anniversario della Giunta centrale per gli studi storici
    a cura di Andrea Giardina e Maria Antonietta Visceglia
    2018, pp. 312
    € 26,00 -15% € 22,10
  • Relazioni tra donne e uomini in età contemporanea (secoli XIX-XX)
    Edith Saurer
    2018, pp. 356
    € 29,00 -15% € 24,65