«Il tempo è un fanciullo che gioca»

Figure del tempo in Eraclito e nei miti greci

Anna Marina Storoni Piazza
Collana: Fuori collana
Pubblicazione: Gennaio 2008
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 168, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883343025
€ 18,00 -5% € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,10

Come pensavano il tempo i Greci di età arcaica, prima che Platone ed Aristotele ne formulassero una definizione?

Nei miti, il tempo della natura, ciclico e rassicurante, non era messo a confronto con quello umano, imprevedibile anche se inesorabilmente determinato. Il ritmo scandito dal sole non era sovrapponibile a quelle della vita umana, l’avvicendarsi delle stagioni non misurava la durata della stirpe.

Solo in età sapienziale (VII-V secolo a.C.) si cominciò a pensare il tempo in modo onnicomprensivo e si avvertì l’esigenza di misurarne il flusso. In quell'epoca, Eraclito tratteggiò una concezione del tempo assolutamente innovativa, capace di ribaltare le visione del mondo trasmessa dai miti. Pensò al tempo delle stagioni in analogia con quello interiore e vide nell’inesauribile creatività dell’anima umana lo specchio dell’infinita potenzialità della natura.

La concezione offerta da Eraclito, avversata dai filosofi di età classica e misconosciuta dalla scienza, trasmette ancora oggi, a chi legge con attenzione i frammenti rimasti della sua opera, un fiducioso messaggio di speranza nella capacità umana di vivere creativamente il tempo.

  • Introduzione
  • I. Figure del tempo nei miti greci
    • 1. La generazione degli dei
      2. Mnemosyne
      3. Prometeo
      4. Il Sole
      5. Le Ore
      6. Le Moire
      7. Le Erinni
      8. Ananke
      9. Conclusione
  • II. Il tempo in Eraclito
    • 1. «Non si deve agire come figli dei propri genitori»
      2. «Ho indagato me stesso»
      3. «Unico e comune è il mondo per coloro che son desti»
      4. «La natura delle cose ama celarsi»
      5. «Con la sua voce supera i millenni»
      6. «Il sole è nuovo ogni giorno»
      7. «Il tempo è un fanciullo che gioca»
  • Opere citate
  • Indice dei nomi
Forse ti interessa anche