Canada e Québec

Identità nazionale e condivisione culturale (1947-1969)

Elena Baldassarri
Collana: Studi e ricerche. Università di Roma Tre, 19
Pubblicazione: Aprile 2009
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 264, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883343537
€ 26,00 -15% € 22,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 22,10
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867282685
€ 17,99
Acquista Acquista Acquista

Negli anni Cinquanta e Sessanta del Novecento il Canada si trovava ad affrontare un momento di crisi. Il dualismo canadese, derivante dal contributo della cultura anglofona e della cultura francofona, sembrava dividere il paese. Le sfide della modernità e la diffusione della cultura di massa avevano portato ad un ripensamento dell’identità canadese e québecoise. Tutte le componenti sociali e politiche, sia a livello federale sia provinciale, cercavano di elaborare una risposta alle nuove esigenze.

Questo volume, muovendo da un’analisi delle radici storiche, culturali ed intellettuali, intende ricostruire il periodo sottolineando l’apporto di alcune delle maggiori personalità del tempo e il loro percorso politico e culturale. Il volume in particolare si sofferma sulla figura di Pierre Elliott Trudeau che, proprio in quegli anni, andava formando il suo pensiero politico, che avrebbe profondamente marcato il Paese per il ventennio successivo.

L’attenzione si rivolge, inoltre, ai fattori sia interni sia internazionali che inevitabilmente hanno influenzato le scelte di quegli anni. L’autrice evidenzia come questo contrasto abbia contribuito in parte all’affermazione del multiculturalismo, tratto caratteristico dell’immagine del Canada odierno.

  • Prefazione, di Luigi Bruti Liberati
  • Introduzione
  • I. Canada e Québec tra vecchi e nuovi nazionalismi
    • 1. Le sfide del Secondo dopoguerra
      • 1. Un nuovo interlocutore. 2. Lester Pearson e l’Atlantic Community. 3. L’economia canadese e la ricostruzione.
    • 2. Stato, società e politica negli anni Cinquanta
      • 1. Le difficoltà del Québec. 2. Il “regime” Duplessis. 3. La questione sociale tra riflessione intellettuale e scontro diretto.
    • 3. L’opposizione politica in Québec durante il Governo Duplessis
      • 1. L’opposizione a Duplessis: i neonazionalisti e i citelibristes. 2. Règle du jeu. 3. Il Partito liberale di Georges Émile Lapalme (1950-1958). 4. La Commissione Tremblay e i problemi costituzionali.
  • II. La Rivoluzione prende forma: il Québec verso la modernità
    • 4. La Révolution Tranquille tra riforme costituzionali e politiche
      • 1. La Révolution Tranquille e il rattrapage. 2. I rapporti federali-provinciali: lo scontro Diefenbaker/Lesage e la Costituzione. 3. Il Governo Pearson, il co-operative federalism e il rapatriement della Costituzione. 4. La Conferenza di Charlottetown. 5. Il dibattito sulla formula Fulton-Favreau.
    • 5. L’identità québécoise in Canada, in America e nel mondo
      • 1. La Commission Laurendeau-Dunton e la questione della lingua. 2. Daniel Johnson: égalité ou indépendance.
    • 6. Il Québec tra Francia e Gran Bretagna (1960-1966)
      • 1. Il Québec si affaccia in Europa: la creazione di Maison Québec. 2. La risposta del governo federale: i viaggi di Pearson. 3. Expo 1967: la visita di De Gaulle e l’atmosphère de libération.
    • 7. Separatismo, souveraineté-association e multiculturalismo: quale futuro per il Canada?
      • 1. Il separatismo tra elaborazione politica e scontro violento. 2. René Lévesque: Option Québec e la nascita del Parti Québécois. 3. Pierre Elliott Trudeau: dalla politique fonctionelle al multiculturalismo.
  • Conclusioni
  • Cronologia
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi

Prefazione di Luigi Bruti Liberati

Elena Baldassarri

Elena Baldassarri collabora con la cattedra di Storia e Istituzioni Nordamericane dell’Università Roma Tre. Dottore di ricerca presso l’Università di Pavia, è autrice di numerosi saggi sulla storia canadese, in particolare sui rapporti tra Canada, Stati Uniti ed Europa.

Forse ti interessa anche
  • Politica, propaganda e cultura in Italia tra guerra e dopoguerra
    a cura di Lorenzo Benadusi, Daniela Rossini, Anna Villari
    2018, pp. 292
    € 30,00 -15% € 25,50
  • Studi per Francesca Cantù
    a cura di Paolo Broggio, Luigi Guarnieri Calò Carducci, Manfredi Merluzzi
    2017, pp. 396
    € 34,00 -15% € 28,90
  • Spiritualità, politica, santità
    Andrea Vanni
    2016, pp. 208
    € 26,00 -15% € 22,10
  • Gli anni della distensione negli archivi del Comitato centrale del PCUS 1953-1970
    A cura di Fabio Bettanin, Michail Prozumenščikov, Adriano Roccucci, Alessandro Salacone
    2015, pp. 420
    € 35,00 -15% € 29,75