Memorie di un emigrante italiano

Giulio Lorenzoni
Collana: Fonti e studi di storia veneta, 29
Pubblicazione: Dicembre 2008
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 204, 35 ill. b/n f.t., 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788883343704
€ 23,00 -15% € 19,55
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 19,55

Alla fine del 1877 il quattordicenne Giulio Lorenzoni emigrava dalla natia Marostica nel Rio Grande do Sul, lo stato più meridionale del Brasile. Cinquant’ anni dopo, nel 1927, terminava la scrittura delle sue Memorie di un emigrante italiano, con le quali volle ricordare e testimoniare le esperienze vissute in America da lui stesso e da quella numerosa comunità proveniente dalla provincia vicentina che fu un nucleo di prima importanza nella colonizzazione del Brasile meridionale.

Le Memorie, che finora erano conosciute solo attraverso una traduzione portoghese fatta dalla figlia, vengono qui edite e pubblicate dal testo originario in italiano.

  • Introduzione, di Emilio Franzina
    Notizia sui criteri di edizione, di Emilio Franzina
    Nota al testo, di Massimiliano Bassetti
    Mappe e illustrazioni
  • Parte prima
    • 1. Ragioni che motivarono l’emigrazione. 2. Un prete agente d’emigrazione. 3. La partenza. 4. A Genova. 5. L’ultimo addio alla Patria. 6. S. Croce. 7. Itajahy. 8. La partenza da Itajahy. 9. In Porto Alegre. 10. Sulla riva destra del Jacuhy. 11. Da Jacuhy alla Bocca da Picada. 12. Dalla Bocca da Picada al primo baraccone. 13. Quattro lunghi mesi al barraccone. 14. La prima messa in mezzo al bosco. 15. Prima visita alla sede di Silveira Martins. 16. Alcuni mesi in Silveira Martins. 17. Una breve descrizione di Silveira Martins. 18. Direzione della colonia. 19. I nostri emigrati. Lavoro, privazioni, perseveranza. 20. Chi s’aiuta, Dio l’aiuta. 21. Commercio incipiente. 22. Stato sanitario generale. 23. Un cenno sulla religione. 24. Flora. 25. Fauna. 26. Uccelli. 27. Insetti. 28. Rettili. 29. Pesci. 30. Uno sguardo retrospettivo alla colonia.
  • Parte seconda
    • 1. Trasloco per la colonia Donna Isabella. 2. Da San Giovanni di Montenegro a Donna Isabella. 3. Alla Leopoldina. 4. Una visita alla sede di Donna Isabella. 5. Una seconda gita a Donna Isabella. 6. Concorso a maestro di Scuola Elementare Italiana. 7. Emancipazione della Colonia – Partenza del dr. Joaquim Rodrigues Antunes suo ultimo Direttore. 8. I primi 8 anni di colonizzazione in Donna Isabella 1876-1883. Uno sguardo retrospettivo (spigolature). 9. Entretanto, a sede ia se alargando. 10. Un fattaccio dal quale risulta la morte della prima moglie di Celeste Ferrari, detto Gabana, e di un altro colono della linea leopodina. 11. La prima messa in Donna Isabella. 12. L’arrivo de’ primi sacerdoti. 13. Primo Console italiano che visita Donna Isabella. 14. Una prima banda di musica. 15. Periodo 1885-1889. Stato generale della Colonia. 16. Strade. 17. Una notte passata in una casa da pasto di cui ho parlato nel capitolo anteriore alla Gaureck. 18. Una visita del Cav. Pasquale Corte R. Console italiano alle nostre Colonie. 19. Don Giovanni Menegotto, vicario di Donna Isabella, lancia l’idea dell’acquisto di tre buone campane per la nostra sede. 20. La commemorazione della grande data storica italiana. 20 settembre 1886. 21. Il lunedì dei calzolai in Donna Isabella. 22. Soprusi praticati dal Dr. Giulio da Silva Oliveira. 23. Visita del R. Ministro Ernesto Martuscelli. 24. Conte D’Eu e Donna Isabella – 4° Distretto di S. Giovanni di Montenegro. 25. Una pagina della colonizzazione dei primi emigranti proveniente dal Tirolo italiano. 26. Un disordine avvenuto durante la processione nella festa di S. Anna. 26 luglio 1888. 27. Il vaiuolo fa la sua comparsa in Donna Isabella. 28. Anno 1888. Situazione generale della Colonia. 29. Mia prima nomina alla carica di ajutante di posta, e subito dopo pochi mesi a quella di agente. 30. Proclamazione della Repubblica. Nomina ad Ufficiale del Registro civil. 31. Le due Colonie Donna Isabella e Conte D’Eu elevate a Municipio col nome di Bento Gonçalves. 32. L’assasinio dei coniugi Dalla Bona al lotto n. 156 della linea Palmira. 33. Il Col. Antonio Joaquim Marques de Carvaiho Junior nominato intendente di Bento Gonçalves. 34. Periodo rivoluzionario 1893-1895. 35. Tre mesi in Silveira Martins.
  • Parte terza
    • 1. Dopo la rivoluzione. 2. Dal 1900 al 1910. 3. Dall’anno 1911 al 1920 – 1911 cose municipali.
Forse ti interessa anche