Le carte monselicensi del monastero di S. Zaccaria di Venezia (1183-1256)

A cura di Gionata Tasini
Collana: Fonti per la storia della Terraferma veneta, 25
Pubblicazione: Gennaio 2009
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 1028, 7 tav. f.t., 17x24 cm, ril.
ISBN: 9788883343742
€ 80,00 -15% € 68,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 68,00

La collana «Fonti per la storia della Terraferma veneta» si arricchisce di un nuovo volume, dedicato a Monselice. Il terzo dopo il Catastico di S. Giustina di Monselice detto di Ezzelino, che aveva aperto la collana nel 1988, e Il «Liber iurium» del comune di Monselice (secoli XII-XIV) del 2005.

La ricchezza delle fonti documentarie medievali della cittadina rispecchia in modo esemplare la complessa storia della regione intera. Una delle nozioni chiave per “leggere” il Veneto medievale e moderno è infatti quella di “policentrismo”, non solo a livello di capoluoghi di provincia. Infatti, ciascuno dei centri minori del territorio padovano, trevigiano, vicentino, rodigino e in misura minore anche del veronese, ha una sua personalità, una sua fisionomia che non può essere appiattita, e che nasce da una storia nella quale agiscono diverse forze economiche e socio-politiche.

Se le precedenti ricerche dedicate a Monselice in questa collana illustravano il cruciale momento della dominazione di Ezzelino da Romano e la forza del comune di Monselice in dialettica con Padova, è ora la volta di una terza decisiva componente: la presenza di Venezia, qui rappresentata dall’importante monastero femminile di San Zaccaria. Nel radicamento fondiario dei monasteri della città lagunare, nel paziente accumulare campi, vigne, boschi, nella cura della gestione agraria, stanno le premesse medievali di quelle trasformazioni economiche e ambientali che segneranno indelebilmente, nei secoli successivi, il paesaggio veneto.

  • Presentazione, di Giancarlo Galan
  • Introduzione
    • 1. S. Zaccaria e Monselice: consistenza patrimoniale e consistenza documentaria
      2. La gestione dei documenti monselicesi nel XII e XIII secolo: rotoli e registri
      3. L’archivio di San Zaccaria e le sue vicende tra Venezia e Padova (XVI-XX secolo)
      4. I documenti monselicesi di S.Zaccaria nel XII e XIII secolo: i caratteri strutturali
      5. Documenti di notai: alcuni caratteri salienti
      6. Le tipologie documentarie
      7. I notai di S.Zaccaria
      Tabelle 1-4
  • Bibliografia
  • Le carte monselicensi del monastero di S. Zaccaria di Venezia
  • Appendice: Addenda al //Codice diplomatico padovano e documenti non datati
  • Indici
    • Indice dei nomi di persona e di luogo
      Indice delle voci relative a Monselice
      Indice delle voci relative a San Zaccaria
      Indice delle voci relative a Padova
      Indice dei notai autori dei documenti
Forse ti interessa anche