Dalla trincea alla piazza

L’irruzione dei giovani nel Novecento

A cura di Marco De Nicolò
Collana: I libri di Viella, 117
Pubblicazione: Gennaio 2011
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 480, cm 15x21, bross.
ISBN: 9788883344169
€ 42,00 -5% € 39,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 39,90
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788883347092
€ 27,99
Acquista Acquista Acquista
ePUB con Adobe DRM
ISBN: 9788867282241
€ 27,99
Acquista Acquista Acquista

Il tema dell’irruzione dei giovani nella vita politica novecentesca si è presentato, nel dibattito pubblico, soprattutto in relazione a due momenti: il mito della giovinezza nel periodo fascista e, in ambito più generale, il movimento del 1968. Ripercorrendo le vicende del secolo appena trascorso, i saggi qui raccolti cercano di ricostruire, nei vari momenti storici, la continuità e le forme della loro presenza sulla scena politica.
Quando “nascono” i giovani? O meglio: quando i giovani hanno avuto un ruolo attivo, hanno condizionato le scelte della classe dirigente, hanno influito profondamente nella cultura, hanno cercato di imprimere alla storia un corso che fosse debitore anche della loro partecipazione?
Il tema è stato affrontato da autori di diversa formazione culturale e di diverse età anagrafiche, tenendo presente prevalentemente la realtà italiana ma non tralasciando comparazioni nel contesto generale della storia europea.

Presentazione
Marco De Nicolò


Giovani e tempo storico
Marco De Nicolò


Da soldati a reduci
Barbara Bracco


Alle radici del ’68
Paola Bernasconi


1968-1977. Il lungo Sessantotto
Giuseppe Carlo Marino


Forse ti interessa anche