Sposarsi nel medioevo

Percorsi coniugali tra Venezia, mare e continente

Ermanno Orlando
Collana: I libri di Viella, 109
Pubblicazione: Maggio 2010
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 296, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883344367
€ 29,00 -15% € 24,65
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 24,65
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788883346620
€ 18,99
Acquista Acquista Acquista

Il matrimonio medievale è stato considerato a lungo come un istituto sociale statico, quasi monolitico, soggetto ad una stretta disciplina da parte dei poteri costituiti, fossero essi la famiglia, la comunità, l’autorità pubblica o la chiesa. Solo di recente è maturata una consapevolezza diversa dell’istituzione, che ne ha colto gli aspetti di movimento e dinamicità e le capacità di adattamento alle sollecitazioni provenienti dalla società.

In questo volume il fenomeno del matrimonio viene osservato, soprattutto in ambito veneziano e veneto, basandosi su una vasta gamma di fonti documentarie, dalle carte notarili ai processi matrimoniali. Ne risulta un vasto affresco che spazia dal cerimoniale all’aula di tribunale; dalle nozze simulate o “per gioco” alle spose bambine; dai matrimoni aristocratici a quelli “misti” tra persone di diversa religione.

  • Abbreviazioni archivistiche
  • 1. Pluralità, movimento, interazioni, contaminazioni
    • Paradigmi matrimoniali. Altre fonti, altri matrimoni. Il matrimonio pre-tridentino: formazione, perfezionamento, modelli. Geometrie variabili, tra movimento e interazioni. Dentro il movimento: sconfinamenti e contaminazioni.
  • 2. Carte, tribunali, matrimoni. Il caso veneziano
    • Prima del l'archivio: notai e scritture vescovili. 1250: Pietro contro Maria. 1294: Marchesina contro Martino. 1370: Maffeo contro Cateruzza. Dal notaio al cancelliere.
  • 3. Una fonte rara e introvabile? Note sui processi matrimoniali di età medievale
    • Tra le carte dei notai. Negli archivi di curia. Altri percorsi di sedimentazione.
  • 4. Riti, spazi e simboli
    • Il modello ecclesiastico: storia di un (sostanziale) fallimento. La dimensione laica, familiare e comunitaria del matrimonio.
      • La promessa. Il consenso. La transductio.
    • La disciplina pubblica. Pubblico e celebrativo: il matrimonio aristocratico. Altre sequenze, altre variabili, tra commistioni e sincretismi.
  • 5. Matrimoni finti, simulati, per gioco
    • Disonesto, odioso, falso
      • Il finto matrimonio a scopo di seduzione. Imposture e raggiri. Simulazione e gioco.
    • Falsità, sospetto, repressione.
      • Matrimoni presunti e clandestini. In taverna, tra svago e riprovazione. Mobilità e disordine.
    • Falso, anzi verosimile, quasi vero
      • Surrogati coniugali. Il matrimonio delle beffe.
  • 6. Spose bambine
    • Pubertà e matrimonio. Il giurista e lo studio. Tra infanzia e adolescenza: i «signa indubitate pubertatis». La maturità psichica. La maturità biologica. Il matrimonio tra bambini: pochi altri casi e una breve conclusione.
  • 7. Matrimoni misti
    • Dal diritto alla giurisprudenza.
      • Il cristiano e gli altri. Tra cristiani battezzati.
    • Venezia, i greci, gli ebrei.
      • Minoranze religiose, etimologia, giurisdizione. Percorsi individuali, tra resistenze e integrazioni. Identità e appartenenza. Confronti. Affinità. Promiscuità. Esclusioni.
    • Da Venezia all'Italia: verso e dopo Trento.
      • Oltre Venezia, come Venezia. Minoranze e matrimonio: modelli alternativi.
  • Bibliografia
    Indice dei nomi
    Indice dei luoghi

Ermanno Orlando

Ermanno Orlando è assegnista di ricerca presso l’Università “Ca’ Foscari” di Venezia. È autore di studi dedicati alla storia politica e sociale di Venezia e del Veneto nel basso medioevo.

Forse ti interessa anche