Otto marzo

La Giornata internazionale delle donne in Italia

Alessandra Gissi
Collana: La storia. Temi, 14
Pubblicazione: Marzo 2010
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 96, 46 ill. col e b/n f.t., 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883344473
€ 10,00 -25% € 7,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 7,50
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788883345265
€ 6,99
Acquista Acquista Acquista
ePUB con Adobe DRM
ISBN: 9788867282166
€ 6,99
Acquista Acquista Acquista

L’otto marzo, Giornata internazionale delle donne e data simbolo delle lotte femminili, ha ormai un secolo di storia alle spalle e, a partire soprattutto dal secondo dopoguerra, è divenuto un appuntamento fisso per migliaia di italiane. Cerimonie istituzionali, cortei, assemblee, comizi, sit-in, slogan, simboli: attraverso i rituali e le forme espressive e creative che ne hanno accompagnato le celebrazioni nel corso del tempo è possibile richiamare temi e parole d’ordine, cogliere il loro diversificarsi negli anni, nei luoghi, nelle generazioni e descrivere il mutamento di priorità e rilevanza che ha interessato contenuti, discorsi e rivendicazioni.

Al di là della vaghezza che ancora avvolge la storia delle sue origini - e che si cerca qui di chiarire e interpretare - scopriamo così che la forma di ritualità pubblica che ruota attorno all’otto marzo ha fortemente contribuito a strutturare i caratteri profondi della cultura nazionale e, al suo interno, a segnare le linee normative dei rapporti tra i generi. Una sorta di filo rosso che ci consente di ripercorrere il processo di definizione del concetto novecentesco di cittadinanza, il difficile equilibrio tra uguaglianza e differenza, il complesso rapporto tra donne e lavoro.

  • Introduzione. L’invenzione di una tradizione
  • 1. Gli esordi
    • 1. Un problema politico
      2. Otto marzo 1921: inizio e fine
  • 2. Guerra e dopoguerra
    • 1. Per un domani di libertà
      2. Il campo della morte
      3. Questa festa che è nostra
      4. Qualche bel ricordo
  • 3. Gli anni Cinquanta e l’Italia del miracolo economico
    • 1. L’otto marzo “risorge” dalle ceneri
      2. Madri per la pace
      3. Elettrici, lavoratrici, consumatrici
      4. La festa e la lotta
  • 4. Tra movimenti, partiti e sindacati
    • 1. Ammalarsi di lavoro
      2. Chiedere il pane, pretendere le rose
      3. Così ci vogliono, così noi rispondiamo
      4. Otto marzo giallo uovo
      5. Fuori e dentro il sindacato
      6. Un mazzo di fiori e un bel discorso
      7. Otto marzo 1980
  • Conclusioni
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi

Alessandra Gissi

Alessandra Gissi è Ricercatrice (tdB) di Storia contemporanea presso l’Università degli Studi di Napoli «l’Orientale». Fa parte della redazione della rivista «Italia Contemporanea». Tra i suoi contributi più recenti: Reproduction, in The Politics of Everyday Life in Fascist Italy. Outside the State?, eds. J. Arthurs, M. Ebner, K. Ferris, 2017, pp. 99-122; The Home as a Factory: Rethinking the Debate on Housewives’ Wages in Italy (1929-1980), in What is work? Gendered perspectives between home, family and business, eds. A. Bellavitis, R. Sarti, M. Martini, forthcoming.

Forse ti interessa anche