Le porte della storia

L’età moderna attraverso antiporte e frontespizi figurati

Genoveffa Palumbo
Collana: Studi e ricerche. Università di Roma Tre, 27
Pubblicazione: Aprile 2012
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 584, 47 ill., 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883344855
€ 45,00 -15% € 38,25
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 38,25
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867282708
€ 29,99
Acquista Acquista Acquista

Tra Cinque e Settecento, i libri non erano fatti di sole parole: erano disseminati di immagini che, fin dal frontespizio o dall’antiporta, estendevano le forme della comunicazione. Ciò era funzionale a rendere esplicita una dimensione più chiara, intima e “veritiera” dei contenuti attraverso la forza d’impatto, insieme allusiva e didattica, dell’immagine.

I mondi che questi frontespizi e antiporte riescono a dischiudere sono innumerevoli e appartengono alle più diverse tipologie di libri, dai più celebri ai meno noti.

Passando dunque in rassegna alcune di queste immagini, il volume delinea le trasformazioni che percorrono trasversalmente la scienza dei documenti e quella dei monumenti, le idee fondanti sulla società e sulla politica, il primo affermarsi dell’idea di progresso, e soprattutto il lento tramontare di un’idea antica di storia strettamente legata alla Sacra Scrittura.

Segnalazione speciale al Premio letterario Procida, Isola di Arturo-Elsa Morante, XXVI EDIZIONE, 2012

  • Francesca Cantù, Un viaggio tra le immagini della cultura moderna. Per un’introduzione alla lettura (p. ix-xvii)
  • Introduzione
  • 1. Storia, storia sacra
    • 1. Bibbie, Cronache del mondo, storie: immagini del tempo storico e Sacra Scrittura. 2. La Bibbia è storia sacra da divulgare e predicare. Il frontespizio della Bibbia tradotta da Antonio Brucioli (1532-1538): un’iconografia nicodemitica? 3. La Bibbia è storia sacra scritta dalla mano di Dio. Frontespizi di Bibbie tedesche e messaggi affidati alle immagini (1534, 1567). 4. Il Vangelo è una serie di storie da commentare ed illustrare per convertire alla fede. Il frontespizio delle Adnotationes et meditationes di Hieronymo Nadal (1594). 5. La vita dei santi è storia scritta dalla Sapienza con erudizione e verità. Il frontespizio degli Acta Sanctorum (1643 e sgg.). 6. Storia, storia sacra. Il frontespizio dell’Arca Noë (1675) e della Turris Babel (1679) di Athanasius Kircher.
  • 2. Storia, storia degli artisti, storia dell’arte
    • 1. La storia è celebrare per rendere immortali. Il frontespizio delle Vite di Vasari (1568). 2. Spiegare le immagini con le immagini. Il frontespizio dell’Iconologia di Cesare Ripa (1603). 3. Spiegare il mondo con le immagini. Il frontespizio del Mondo simbolico dell’abate Picinelli (1653). 4. Salvare il mondo antico con le arti della Pittura e della Scultura, salvarlo con l’aiuto degli antichi dei. Antiporta dell’Iconologia deorum di Joachim von Sandrart (1689). 5. La storia dell’arte è spiegare le fonti monumentali con documenti e monumenti. Il frontespizio dei Monumenti antichi inediti di Winckelmann (1767).
  • 3. Storia, antiquitates
    • 1. La lotta contro il tempo che distrugge i monumenti. Dalle raccolte antiquarie all’uso storico del monumentum/documentum. 2. Sottrarre al corrosivo dente del tempo statue e monumenti. Il frontespizio dei Segmenta nobilium signorum et statuarum di François Perrier (1638). 3. Giustizia e Verità per una lettura scienti- fica dei documenti sull’antiporta del De re diplomatica di Mabillon (1681). 4. Inventariare, disegnare, pubblicare per preservare. Il frontespizio del De sacris aedificiis di Giovanni Ciampini (1693). 5. La storia è svelare la verità del cristianesimo con l’ausilio dei monumenti. L’antiporta della Istoria universale provata con monumenti e figurata con simboli degli Antichi di Francesco Bianchini (1697). 6. «Perché serva al leggitore per concepire l’idea di quest’opera avanti di leggerla» e perché serva di poi per «ridurla più facilmente a memoria». L’antiporta della Scienza Nuova di Giambattista Vico (1725-1744). 7. Fonti documentarie e fonti monumentali, confini e immagini dell’Italia nella prima metà del Settecento. Le antiporte dei Rerum Italicarum Scriptores (1723) e delle Antiquitates Italicae Medii Aevi (1738) di Ludovico Antonio Muratori.
  • 4. Storia, scienze, verità
    • 1. Le porte della storia e della scienza. Ipotesi scientifiche e storia della scienza in frontespizi ed antiporte tra Cinque e Settecento. 2. Sezionare la morte per ritrovare il flusso della vita. Anatomia, spirito vitale, circolazione del sangue: nuova verità e nuovo tempo nel De humani corporis fabrica di Andrea Vesalio (1543) e nel De motu cordis di William Harvey (1628-1661). 3. I nuovi orizzonti della scienza, le antiche verità della Bibbia. Il frontespizio dell’Instauratio Magna di Bacone (1620). 4. Il tempio della scienza dei cieli e la storia dell’astronomia nell’antiporta delle Tabulae rudolfinae di Keplero (1627). 5. Una Matematica non più dedita «alla contemplazione delle cose astratte», una disputa su due verità. I frontespizi de Il Saggiatore (1623) e del Dialogo sopra i due massimi sistemi (1632) di Galileo Galilei. 6. Scienze degli uomini, scienza di Dio nel frontespizio delle Novae Observationes di Francesco Fontana (1646). 7. Scienza, storia, Sacra Scrittura. Dal dibattito sul diluvio universale alle verità pietrificate dei fossili nel frontespizio De’ Crostacei e degli altri marini corpi di Anton Lazzaro Moro (1740). 8. La Verità svelata dalla Ragione. La summa dei saperi laicizzati: arti, scienze e umane facoltà nell’antiporta dell’Encyclopédie (dis. orig. 1764).
  • 5. Storia, politica, religione
    • 1. Linguaggio politico, linguaggio religioso, immagini. 2. Il frontespizio del Sacro Arsenale … della S. Inquisizione e l’immagine del suo santo protettore (1621). 3. Santi in soccorso dei censori. Iconografia dei santi e Indici dei libri proibiti. 4. La politica, la Sacra Scrittura. Le insegne del potere civile ed ecclesiastico entrambe in mano al sovrano: il frontespizio del Leviathan di Hobbes (1651). 5. Storia sacra, storia politica. Adattare i vecchi schemi ai mondi nuovi: le quattro monarchie e la genealogia biblica di Georg Horn (1666). 6. Storia, politica, fonti scritturali: ossia come avere tra le mani «il filo di tutte le cose dell’Universo». I frontespizi della Politique tirée des propres paroles de l’Ecrituresainte di Bossuet (1721, 1730). 7. Per una Giustizia senza spada contro la signoria del boia. Antiporta Dei delitti e delle pene di Cesare Beccaria (1765).
  • 6. Storia, storia naturale, antropologia
    • 1. Immaginare il mondo in età moderna. Nuove conoscenze, antiche auctoritates, la storia e il racconto del progresso dell’umanità. 2. Storia, storia naturale. L’antica sapienza, le nuove piante. Il frontespizio della Rariorum plantarum historia di Carlo Clusio (1601). 3. Paesaggi nuovi, moduli antichi di rappresentazione. Il frontespizio dell’Historia naturalis Brasiliae (1648), e del De Indiae utriusque re naturali et medica (1658). 4. L’ordine europeo e la nuova, straripante ricchezza del mondo naturale. Il frontepizio dell’Hortus malabaricus (1678) e quello della Pharmacopoea Regia, Galenica et Chymica (1684). 5. Altri mondi, altre religioni. Farsi cinesi, letterati e scienziati: il frontespizio della China illustrata di Athanasius Kircher (1667). 6. La Storia, dalla celebrazione per vincere il Tempo, al racconto del progresso dell’umanità. Il frontespizio dell’Histoire d’Angleterre di Paul Rapin (1723) e l’antiporta delle Recherches sur les costumes di Jean Charles Le Vacher (1790).
  • Bibliografia
  • Indice dei nomi
  • Indice delle illustrazioni

Genoveffa Palumbo

Genoveffa Palumbo insegna Storia e iconografia presso l’Università di Roma Tre. Tra le sue pubblicazioni: Speculum peccatorum. Frammenti di storia nello specchio delle immagini tra Cinque e Seicento, Liguori 1990 (segnalato come miglior libro storico-religioso uscito nell’anno) e L’esile traccia del nome. Storie di donne, storie di famiglie in un’isola del napoletano tra età moderna e contemporanea, Liguori 2001.

Francesca Cantù

Francesca Cantù insegna Storia moderna presso l’Università di Roma Tre.

Forse ti interessa anche