Melancolia e Risveglio

Donne e religione nell’Europa romantica

Edith Saurer
Collana: Sacro/santo, 20
Pubblicazione: Aprile 2013
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 240, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883345395
€ 28,00 -15% € 23,80
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 23,80
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867280858
€ 19,99
Acquista Acquista Acquista

L’intersezione fra storia religiosa e storia di genere, capace di dare un nuovo significato alla storia sociale, colta in tutte le sue sfaccettature istituzionali, culturali, antropologiche ha rappresentato uno dei tratti distintivi delle ricerche della storica viennese Edith Saurer (1942-2011). La sua conoscenza della storiografia europea e statunitense, arricchita dalla produzione in lingua tedesca meno nota al pubblico italiano e dunque particolarmente preziosa, interagisce con la ricerca delle fonti, spesso con la vera e propria scoperta di nuove fonti. Ne scaturisce un’analisi vivificata da una straordinaria originalità interpretativa, che conduce sempre nelle «zone di confine», indagate grazie alla padronanza delle diverse discipline, fra sentimento e ragione, fra religione e diritto, fra istituzioni e pratiche.

Le conversioni di numerosi artisti/artiste e filosofi al cattolicesimo nell’ambito del Romanticismo tedesco, le attese collettive per un risveglio religioso, l’intreccio fra peccato, delitto, colpa e offesa alla società, i libri di preghiera come via di accesso al mondo dei pensieri e dei sentimenti delle donne sono solo alcuni dei temi qui trattati.

Temi che, grazie alla raffinatezza dell’analisi, rendono questo un libro fondamentale per comprendere la storia religiosa e femminile dell’Ottocento europeo.

  • Una storica europea, di Angiolina Arru e Sofia Boesch Gajano (p. 7-16)
  • Biografia e bibliografia di Edith Saurer (p. 17-28)
  • 1. Melancolia religiosa (p. 31-55)
  • 2. Risveglio, «nuova rivelazione» e follia. L’autobiografia di Thomas Pöschl (p. 57-101)
  • 3. Colloqui in confessionale (p. 103-133)
  • 4. Custodi della disciplina e della morale. Libri di preghiere per le donne (p. 135-158)
  • 5. La secolarizzazione del peccato (p. 159-183)
  • 6. Conversioni romantiche nella Vienna dell’Ottocento (p. 185-209)
  • Opere citate (p. 211-229)
  • Indice dei nomi (p. 231-237)

A cura di Angiolina Arru e Sofia Boesch Gajano

Edith Saurer

Edith Saurer (1942-2011) ha insegnato Storia all’Università di Vienna; è stata Visiting Professor presso le Università di Bielefeld, Napoli-L’Orientale, Lipsia e l’Istituto Universitario Europeo di Firenze. Fondatrice della rivista «L’Homme. Z.F.G.», ha fatto parte della direzione di «Historische Anthropologie». Per i nostri tipi ha pubblicato Melancolia e Risveglio. Donne e religione nell’Europa romantica, a cura di Angiolina Arru e Sofia Boesch Gajano (2013).

Sofia Boesch Gajano

Sofia Boesch Gajano ha insegnato Storia medievale nelle Università di Siena, L’Aquila e Roma Tre. Ha fondato e presieduto per molti anni l’Associazione italiana per lo studio della santità, dei culti e dell’agiografia (Aissca); è direttore responsabile della rivista «Sanctorum». Ha fondato e presiede il Centro Europeo di Studi Agiografici con sede a Rieti. Tra i suoi ultimi lavori ricordiamo La santità (Laterza, 1999); Storia della direzione spirituale, II, L’età medievale (Morcelliana, 2010); Santuari d’Italia, Il Lazio (De Luca, 2010).

  • Edizioni originali dei saggi qui raccolti:
  • 1. Melancolia religiosa
    • Religiöse Praxis und Sinnesverwirrung. Kommentare zur religiösen Melancholiediskussion, in Dynamik der Tradition. Studien zur historischen Kulturforschung, a cura di R. van Dülmen, Frankfurt a. M. 1992, pp. 213-239. Il saggio è apparso in versione ridotta in italiano con il titolo Prassi religiosa e follia religiosa: la melancolia religiosa in Austria verso il 1800, in Santi, culti, simboli, a cura di E. Fattorini, Torino 1997, pp. 449-478. La traduzione qui pubblicata è stata ampiamente rivista dalle curatrici sul testo tedesco.
  • 2. Risveglio, «nuova rivelazione» e follia. L’autobiografia di Thomas Pöschl
    • Die Autobiographie des Thomas Pöschl. Erweckung, weibliche Offenbarungen und religiöser Wahn, in Die Religion der Geschlechter. Historische Aspekte religiöser Mentalitäten, a cura di E. Saurer, Wien-Köln-Weimar 1995, pp. 169-212; traduzione di Michele Sampaolo.
  • 3. Colloqui in confessionale
    • Frauen und Priester. Beichtgespräche im frühen 19. Jahrhundert, in Arbeit, Frömmigkeit und Eigensinn. Studien zur historischen Kulturforschung, a cura di R. van Dülmen, Frankfurt a.M. 1990, pp. 141-171; traduzione di Michele Sampaolo. Il saggio è un’ampia rielaborazione di Donne e preti. Colloqui nel confessionale agli inizi dell’Ottocento, in Ragnatele di rapporti. Patronage e reti di relazione nella storia delle donne, a cura di L. Ferrante, M. Palazzi, G. Pomata, Torino 1988, pp. 233-282.
  • 4. Custodi della disciplina e della morale. Libri di preghiere per le donne
    • „Bewahrerinnen der Zucht und der Sittlichkeit“. Gebetbücher für Frauen - Frauen in Gebetbüchern, in «L’Homme. Zeitschrift für Feministische Geschichtswissenschaft », 1, 1 (1990), pp. 37-58; traduzione di Michele Sampaolo.
  • 5. La secolarizzazione del peccato
    • Zur Säkularisierung des Sündenkonzepts. Die Genese des strafrechtlichen Konzepts der „Erregung öffentlichen Ärgernisses“, in Individualisierung, Rationalisierung, Säkularisierung. Neue Wege der Religionsgeschichte, a cura di M. Weinzierl, Wien-München 1997, pp. 200-219. Una prima versione italiana è apparsa in Donne sante, sante donne. Esperienza religiosa e storia del genere, Società italiana delle storiche, Torino 1996, pp. 255-284; traduzione di Fabio Accurso. La traduzione qui presentata è stata ampiamente rivista sul testo tedesco dalle curatrici.
  • 6. Conversioni romantiche nella Vienna dell’Ottocento
    • Romantische Konvertitinnen, Religion und Identität in der Wiener Romantik, in Paradoxien der Romantik. Gesellschaft, Kultur und Wissenschaft in Wien im frühen 19. Jahrhundert, a cura di Ch. Aspalter, W. Müller-Funk, E. Saurer, W. Schmidt-Dengler, A. Tantner, Wien 2006, pp. 229-255; traduzione di Michele Sampaolo.
Forse ti interessa anche