Culture del medioevo europeo

Fiorella Simoni
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 532, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883346156
€ 38,00 -15% € 32,30
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 32,30
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867280292
€ 25,99
Acquista Acquista Acquista

Il volume di Fiorella Simoni analizza alcuni momenti cruciali della vicenda che, lungo i secoli del medioevo, ha dato forma all’Europa moderna e contemporanea in quanto costruzione politica e culturale.

L’epica cavalleresca e cortese, le leggende d’origine e la storiografia dei popoli “barbari”, la letteratura delle città precomunali e comunali, i testi della predicazione cristiana e le leggende dei santi offrono all’indagine i materiali che Fiorella Simoni ripercorre in un confronto continuo con le interpretazioni che nel tempo ne hanno dato lettori e studiosi, in particolare durante la stagione romantica. Si delineano così percorsi di tradizioni che attingono variamente alle eredità classica, cristiana e barbarica, capaci di riconfigurarsi attraverso i secoli in risposta alle esigenze di organismi politici e sociali in trasformazione.

Il patrimonio di idee, di sentimenti, di giudizi, di rappresentazioni che si viene costituendo imprime all’immagine dell’Europa un duplice carattere, disegnandola da un lato come spazio aperto alla circolazione di motivi comuni e passibili di contaminazione, dall’altro come terreno segnato dalla costruzione di realtà culturali distinte e profondamente individualizzate.

  • Lidia Capo, Carla Frova, Nota introduttiva (p. 7-9)
  • 1. Il Super Hieremiam e il gioachimismo francescano (p. 11-39)
  • 2. I testi catechistico-omiletici del primo medioevo negli studi storico-religiosi ed antropologici europei tra XIX e XX secolo: l’esempio del De correctione rusticorum di Martino di Braga (p. 41-81)
  • 3. S. Antonio e l’economia della salvezza (p. 83-100)
  • 4. Gli Spirituali tra Gioachimismo e responsabilità escatologica (p. 101-126)
  • 5. Orlando innamorato: un cavaliere medioevale in una corte del Rinascimento (p. 127-147)
  • 6. Sull’uso della formula retorica “ubi sunt” in Pg. XIV, 97-98: un momento propositivo di un modello culturale cavalleresco-cortese (p. 149-178)
  • 7. Biografie di esponenti della famiglia Colonna (p. 179-185)
  • 8. Carducci, Veselovskij e la leggenda di Teodorico (p. 187-207)
  • 9. Le due France (p. 209-223)
  • 10. L’immaginario ferico tra mitologia, letteratura e storia (p. 225-237)
  • 11. Oriente e Occidente d’Europa nella cultura europea dell’Ottocento (p. 239-278)
  • 12. The Historiographic Tradition and Epic-Legendary Themes: Some Remarks on the Memory of Theodoric in Latin Historiography (p. 279-295)
  • 13. Ritmi cittadini (secoli XI-XII) (p. 297-326)
  • 14. Il tema del millennio e la problematica dello Stato nazionale nella storiografia italiana (p. 327-365)
  • 15. La memoria del regno ostrogoto nella tradizione storiografica carolingia (p. 367-390)
  • 16. Profezia e politica nella Polonia medievale: la Vita maior s. Stanislai (p. 391-406)
  • 17. L’immagine di Stanislao di Cracovia nella produzione storico-letteraria tra XII e XIII secolo (p. 407-444)
  • 18. La regalità dei primi Piasti tra memoria storica e leggenda (p. 445-495)
  • Indice dei nomi (p. 497-530)

A cura di Lidia Capo e Carla Frova

Fiorella Simoni

Fiorella Simoni (1946-2008) è stata docente di storia medievale presso la Sapienza - Università di Roma.

Il saggi raccolti in questo volume sono riprodotti fedelmente secondo la versione originale: non si è intervenuto né sui testi né sulle note se non per uniformare i criteri editoriali. Indichiamo di seguito le sedi in cui i lavori sono stati pubblicati:

1. IlSuper Hieremiame il gioachimismo francescano, in «Bullettino dell’Istituto storico italiano per il Medio Evo e Archivio muratoriano», 82 (1970), pp.13-46
2. I testi catechistico-omiletici del primo medioevo negli studi storico-religiosi ed antropologici europei tra XIX e XX secolo: l’esempio delDe correctione rusticorum di Martino di Braga, in «Bullettino dell’Istituto storico italiano per il Medio Evo e Archivio muratoriano», 82 (1970), pp. 53-102
3. S. Antonio e l’economia dellasalvezza, in Studi sul Medioevo cristiano offerti a Raffaello Morghen per il 90. anniversario dell’Istituto storico italiano (1883- 1973), Roma, Istituto storico italiano per il Medio Evo, 1974, pp. 907-926
4. Gli Spirituali tra Gioachimismo e responsabilità escatologica, in Chi erano gli Spirituali. Atti del III Convegno internazionale. Assisi, 16-18 ottobre 1975, Assisi, Società internazionale di studi francescani, 1976, pp. 145-179
5. Orlando innamorato: un cavaliere medioevale in una corte del Rinascimento, in «La Cultura», 18 (1980), pp. 121-138
6. Sull’uso della formula retorica “ubi sunt” in Pg. XIV, 97-98: un momento propositivo di un modello culturale cavalleresco-cortese, in «La Cultura», 23 (1985), pp. 276-303
7. Le voci qui raccolte sotto il titolo Biografie di esponenti della famiglia Colonnasono state pubblicate in Lexikon des Mittelalters, III, München-Zürich, Artemis Verlag, 1986, coll. 52-57
8. Carducci, Veselovskij e la leggenda di Teodorico, in «La Cultura», 25 (1987), pp. 227-246
9. Le due Franceè stato pubblicato insieme con lavori di altri autori sotto il titolo complessivo La tesi di Bédier e le prospettive attuali della storiografia sui pellegrinaggiin Au carrefour des routes d’Europe. La chanson de geste. Xe Congrès international de la Société Rencesvals pour l’étude des épopées romanes, Strasbourg 1985, in «Sénéfiance», 20-21 (1987), pp. 53-75
10. L’immaginario ferico tra mitologia, letteratura e storia, in «Quaderni storici», 26 (1991), pp. 618-630
11. Oriente e Occidente d’Europa nella cultura europea dell’Ottocento, in «Bullettino dell’Istituto storico italiano per il Medio Evo e Archivio muratoriano», 100 (1995-1996) pubblicato con data 1997, pp. 331-376
12. The Historiographic Tradition and Epic-Legendary Themes: Some Remarks on the Memory of Theodoric in Latin Historiography, in L’histoire et les nouveaux publics dans l’Europe médiévale (XIIIe-XVe siècles). Actes du colloque international organisé par la Fondation Européenne de la Science à la Casa de Velasquez, Madrid, 23-24 Avril 1993, a cura di Jean-Philippe Genet, Paris, Publications de la Sorbonne, 1997, pp. 127-142
13. Ritmi cittadini (secoli XI-XII), in Storiografia e poesia nella cultura medioevale. Atti del colloquio, Roma, 21-23 febbraio 1990, a cura di Fiorella Simoni, Carla Frova, Gabriella Severino, Roma, Istituto storico italiano per il Medio Evo, 1999, pp. 181-211 (Nuovi Studi Storici, 25)
14. Il tema del millennio e la problematica dello Stato nazionale nella storiografia italiana, in «Studi Storici», 41 (2000), pp. 1083-1119
15. La memoria del regno ostrogoto nella tradizione storiografica carolingia, in Le invasioni barbariche nel meridione dell’impero: Visigoti, Vandali, Ostrogoti. Atti del Convegno svoltosi alla Casa delle Culture di Cosenza dal 24 al 26 luglio 1998, a cura di Paolo Delogu, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2001, pp. 351-375
16. Profezia e politica nella Polonia medievale: laVita maior s. Stanislai, in La propaganda politica nel basso Medioevo. Atti del XXXVIII Convegno storico internazionale, Todi, 14-17 ottobre 2001, Spoleto, Centro italiano di studi sull’alto Medioevo, 2002, pp. 393-410
17. L’immagine di Stanislao di Cracovia nella produzione storico-letteraria tra XII e XIII secolo, in «Franciscana», 6 (2004), pp. 23-71

Forse ti interessa anche