La giustizia dello Stato pontificio in età moderna

A cura di Maria Rosa Di Simone
Collana: Istituto Nazionale di Studi Romani. Supplementi, 2
Pubblicazione: Settembre 2011
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 336, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788883346750
€ 30,00 -15% € 25,50
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 25,50

A partire dalla fine degli anni Ottanta, la storiografia ha dimostrato un crescente interesse per il sistema giudiziario dello Stato pontificio, fino ad allora trascurato e sottovalutato nell’ambito della ricca fioritura di studi sulla giustizia italiana in antico regime. Superati i condizionamenti culturali di stampo napoleonico e i pregiudizi di origine risorgimentale circa l’irrimediabile debolezza dell’apparato pubblico e il malgoverno della monarchia papale, si è sviluppata una ampia e varia serie di ricerche. Esse hanno approfondito aspetti e vicende di questo ordinamento che, pur essendo particolarmente complicato fino ad apparire talvolta indecifrabile, ha rivelato, al di là delle sue disfunzioni e della tenace resistenza alle riforme, una sua peculiare logica e funzionalità. Sono state progressivamente chiarite e messe in luce le caratteristiche dei tribunali, delle fonti normative, dei meccanismi processuali e dei metodi repressivi, avviando un intenso e fruttuoso dibattito interdisciplinare che ha contribuito in modo decisivo alla conoscenza di una realtà rimasta a lungo ignorata.

Questo volume offre uno strumento di raccordo tra le diverse esperienze degli studiosi impegnati in questo campo, creando un’occasione di confronto e di discussione che consente la ricognizione dei risultati finora raggiunti e l’acquisizione di nuovi elementi, evidenziando al tempo stesso i progressi compiuti e le lacune ancora da colmare.

  • Presentazione (p. 7-8)
  • Tavola delle abbreviazioni (p. 9)
  • Maria Rosa Di Simone, Introduzione. Orientamenti e prospettive nella storiografia sulla giustizia pontificia dell’età moderna (p. 11-28).
  • I. Istituzioni giudiziarie
    • Marco Cavina, La giustizia a Bologna in età moderna. Percorsi e prospettive di ricerca (p. 31-37).
    • Irene Fosi, La giustizia e i suoi riti a Roma in età moderna (p. 39-50).
    • Andrea Cicerchia, Da Roma allo Stato. Normativa e pratica giudiziaria nel Tribunale criminale dell’Auditor Camerae tra Cinque e Seicento (p. 51-66).
    • Marina Formica, Transizioni. La giustizia romana tra governo pontificio ed età rivoluzionaria (p. 67-86).
    • Domenico Rocciolo, Competenze, struttura e procedure del Tribunale del Cardinale Vicario (secc. XVI-XIX) (p. 87-102).
  • II. Fonti normative e giudici
    • Mario Ascheri, Viviana Persi, Il Fondo Carte forensi dell’Università di Roma Tre (p. 105-123).
    • Alessandro Dani, La figura e le prerogative del giudice nell’opera di Giovanni Battista De Luca (p. 125-148).
    • Gabriella Santoncini, I rapporti fra la Curia generale della Marca d’Ancona e la Sacra Consulta nel XVIII secolo (p. 149-165).
    • Luigi Lacchè, Magistrati e giuristi nel XIX secolo. Spunti per una riflessione sulla giustizia pontificia e sulla sua dimensione “costituzionale” (p. 167-201).
    • Sandro Notari, Il Codice Bartolucci del 1817. Tribunali, procedura civile e codificazione del diritto nella seconda Restaurazione pontificia (p. 203-221).
    • Marco Fioravanti, Un giurista romano a Parigi. Bartolomeo Lasagni dalla Roma napoleonica alla Francia della Restaurazione (p. 223-237).
    • Ninfa Contigiani, La centralità del giudice nel processo penale pontificio del XIX secolo (p. 239-255).
  • III. Ordine pubblico e giustizia tra centro e periferia
    • Michele Di Sivo, Il braccio del tribunale: birri e carceri a Roma tra Cinque e Seicento (p. 259-266).
    • Carlotta Latini, Il processo criminale gregoriano in materia di lesa maestà. La concessione dello Statuto, le ipotesi di riforma e il ritorno alle commissioni straordinarie (p. 267-277).
    • Elvira Grantaliano, La Direzione generale di polizia pontificia e la riorganizzazione degli apparati giudiziari dalla Restaurazione al 1870 (p. 279-286).
    • Chiara Lucrezio Monticelli, Il controllo della popolazione: registrazioni parrocchiali e identificazioni di polizia a Roma nella prima metà dell’Ottocento (p. 287-303).
    • Lorenzo Scatena, Le società segrete tra lesa maestà e reato politico nella seconda Restaurazione pontificia (p. 305-317)
  • Indice dei nomi (p. 319-333).
Forse ti interessa anche
  • In memoria di Antonio Menniti Ippolito
    a cura di Marco De Nicolò e Matteo Sanfilippo
    2019, pp. 196
    € 25,00 -15% € 21,25
  • Francesco Benigno, Luigi Blanco, Marco Fioravanti, E. Igor Mineo, Michèle Riot-Sarcey, Silvia Salvatici
    2018, pp. 192
    € 24,00 -15% € 20,40
  • La conquista napoleonica dell’Europa mediterranea
    Chiara Lucrezio Monticelli
    2018, pp. 204
    € 26,00 -15% € 22,10
  • Studi per Francesca Cantù
    a cura di Paolo Broggio, Luigi Guarnieri Calò Carducci, Manfredi Merluzzi
    2017, pp. 396
    € 34,00 -15% € 28,90