In attesa di una scelta

Destini femminili ed educandati monastici nella Diocesi di Milano in età moderna

Francesca Terraccia
Collana: I libri di Viella, 131
Pubblicazione: Febbraio 2012
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 284, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883346811
€ 28,00 -5% € 26,60
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 26,60
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788883349546
€ 17,99
Acquista Acquista Acquista
ePUB con Adobe DRM
ISBN: 9788833135182
€ 16,99
Acquista Acquista Acquista

Il volume getta nuova luce sulle istituzioni monastiche della Diocesi ambrosiana, mostrando come durante l’età moderna l’educandato, attivo presso i recinti claustrali, fosse una delle modalità privilegiate di formazione per le fanciulle. Giovani nobili e notabili, poste «in serbanza», frequentavano l’istituzione che le avrebbe educate in maniera adeguata al loro status sociale, in attesa del compimento delle scelte famigliari, influenzate da logiche patrimoniali e relazionali.

I monasteri erano quindi luoghi di apprendimento e di interazione sociale, investiti da parte delle élites cittadine della duplice funzione di preparare – in un comune contesto di convivenza e con un’unica modalità educativa – tanto le ragazze destinate alla professione religiosa quanto quelle che avrebbero seguito la via del matrimonio: aut murus, aut maritus.

  • Introduzione. L’educazione monastica: nuovi spunti sulla prospettiva di genere
  • 1. «Delle giovani secolari che s’allevano ne’ monasteri» (XVI e XVII sec.)
    • 1. Carlo Borromeo e l’attuazione della normativa tridentinain materia monastica. 2. Il Seicento. 3. I documenti della Sacra Congregazione dei Vescovi e dei Regolari.
  • 2. I numeri delle educande. Giovani «in serbanza» in attesa della monacazione o del matrimonio
    • 1. La domanda formativa nella prima metà del Settecento. 2. Gli anni delle soppressioni austriache 3. L’età napoleonica e il panorama di primo Ottocento. 4. L’esito dell’educazione monastica. Appendice 1. Numeri e rappresentazione grafica dell’educazione monastica.
  • 3. Destini femminili si avvicendano nei chiostri
    • 1. Intrecci famigliari. 2. Per uno studio prosopografico delle educande milanesi. Appendice 2. Elenco famiglie censite.
  • 4. Pietro Verri e l’educazione monastica delle figlie
    • 1. I motivi di una scelta educativa. 2. Le memorie delle giovani Verri in Sant’Agostino in Porta Nuova: vissuto quotidiano ed educazione. 3. Il ruolo del modello “salesiano” nell’educazione monastica milanese.
  • Opere citate
  • Indice dei nomi

Francesca Terraccia

Francesca Terraccia è dottore di ricerca in Scienze storiche. Collabora con la cattedra di Storia moderna dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano e lavora presso l’Archivio Storico della Diocesi di Milano.

Forse ti interessa anche
  • I frati Minori fra Terra Santa ed Europa (XIII-XV secolo)
    Paolo Evangelisti
    2020, pp. 296
    € 29,00 -5% € 27,55
  • Lucía Sánchez Saornil, femminista e anarchica nella Spagna della Guerra Civile
    Michela Cimbalo
    2020, pp. 384
    € 35,00 -5% € 33,25
  • Il racconto museale dell’Italia unita
    Massimo Baioni
    2020, pp. 266
    € 24,00 -5% € 22,80
  • Il Mediterraneo tra Sardegna e Corona d’Aragona nel tardo Medioevo
    Giuseppe Seche
    2020, pp. 308
    € 35,00 -5% € 33,25