Documenti latini e greci del conte Ruggero I di Calabria e Sicilia

Edizione critica a cura di Julia Becker
Collana: Ricerche dell’Istituto Storico Germanico di Roma, 9
Pubblicazione: Settembre 2013
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 368, 15,5x23 cm, bross.
ISBN: 9788883347474
€ 40,00 -15% € 34,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 34,00
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867282753
€ 25,99
Acquista Acquista Acquista

Dopo la conquista della Calabria meridionale e della Sicilia (fine dell’ XI secolo), il conte Ruggero I si concentrò sul consolidamento del potere all’interno dei propri domini. Attraverso la riorganizzazione dell’amministrazione e delle strutture ecclesiastiche Ruggero pose le basi per lo sviluppo della monarchia normanna nel Mezzogiorno.

Nonostante la sua importanza storica mancavano finora una raccolta e un’edizione critica dei documenti da lui prodotti: l’ultimo tentativo di pubblicare gran parte dei diplomi risale ai secoli XVIII-XIX. Tale situazione documentaria ha contribuito a far sí che la figura del primo conte di Sicilia sia stata oggetto di scarso interesse storiogra- fico. Il libro raccoglie per la prima volta tutti i documenti greci e latini di Ruggero, alcuni dei quali inediti. Attraverso un apparato critico e un dettagliato commento diplomatico e contenutistico di ogni documento il libro apre la strada a possibili nuovi studi sulla storia siculo-normanna.

  • Prefazione
  • Simboli e abbreviazioni
  • Introduzione
  • Documenti latini e greci
  • Appendice: Deperdita
  • Elenco dei destinatari
  • Elenco delle sedi di conservazione
  • Elenco delle abbreviazioni
  • Bibliografia
  • Fonti
  • Studi
  • Indice dei nomi di persona
  • Indice dei nomi di luogo

Julia Becker

Julia Becker (Heidelberg 1977), dopo aver conseguito il dottorato di ricerca in Storia medievale presso l’Università di Passau, è stata per diversi anni collaboratrice scientifica presso l’Istituto Storico Germanico di Roma. Attualmente ha incarichi di docenza e svolge attività di ricerca all’Istituto Storico dell’Università di Heidelberg. Suoi principali interessi di ricerca: la storia del Mezzogiorno normanno nei seoli XI-XII e la diplomatica e paleografia greca e latina. Ha pubblicato Graf Roger I. von Sizilien. Wegbereiter des normannischen Königreichs (Tübingen, Niemeyer, 2008).

Forse ti interessa anche