Attentato alla sinagoga. Roma, 9 ottobre 1982

Il conflitto israelo-palestinese e l’Italia

Arturo Marzano, Guri Schwarz
Collana: La storia. Temi, 30
Pubblicazione: Maggio 2013
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 240, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9788883349201
€ 20,00 -15% € 17,00
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,00
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788867281527
€ 13,99
Acquista Acquista Acquista
ePUB con Adobe DRM
ISBN: 9788867281930
€ 13,99
Acquista Acquista Acquista

Sabato 9 ottobre 1982, alle 11,55 di mattina, un commando legato al gruppo terroristico palestinese di Abu Nidal attacca la sinagoga centrale di Roma, lanciando bombe a mano e sparando raffiche di mitra sui fedeli che escono dall’edificio al termine della preghiera. Stefano Gaj Tachè, di soli due anni, viene ucciso. I feriti sono 37, molti di loro gravi.

Trent’anni dopo, questo volume ricostruisce le dinamiche e il clima che accompagnarono l’attentato, collocandolo all’interno di una riflessione di ampio respiro e illustrando le premesse e il contesto internazionale in cui quelle vicende si inserirono: il conflitto israelo-palestinese, con le sue ripercussioni sul territorio italiano; la guerra in Libano e le stragi di Sabra e Shatila; l’evoluzione della politica estera italiana in Medio Oriente.

Vengono poi messi in luce non solo il modo in cui la società italiana visse quella stagione e i mutamenti che si produssero sul piano politico, culturale e nei rapporti con l’ebraismo italiano, ma anche il significato di quell’evento in termini di autocoscienza e identità ebraica, nella rielaborazione della persecuzione razziale e della Shoah, nella riflessione sulla diffusione dell’antisemitismo.

  • Introduzione
  • 1. Una regione in guerra
    • 1. Lo spartiacque del 1967. 2. Israeliani e palestinesi: terrorismo e controterrorismo. 3. I cambiamenti nell’Olp: la scelta del dialogo?. 4. La guerra civile libanese e l’Operazione Litani. 5. L’invasione israeliana del Libano e l’espulsione dell’Olp. 6. Verso il dialogo: l’Intifada e la Dichiarazione di indipendenza della Palestina.
  • 2. L’Italia e il conflitto: un’equidistanza sbilanciata
    • 1. Dai Sei giorni allo Yom Kippur: le forze politiche. 2. Il discorso pubblico: filo-israeliani e filo-palestinesi. 3. L’editoria italiana e il conflitto: arrivano i nostri (palestinesi). 4. «Ora e sempre, Resistenza». La Palestina e la sinistra extraparlamentare. 5. Un clima anti-israeliano: dall’antisionismo all’antisemitismo?. 6. L’Italia e il terrorismo mediorientale. 7. I partiti e l’Olp: dai primi contatti alla visita di Arafat.
  • 3. Il teatro delle ombre: la guerra del Libano e la “fine del dopoguerra”
    • 1. Il demone dell’analogia: i «nazi-sionisti». Israele, gli ebrei e la questione del genocidio. 2. Tra profezia e storia: il Dio violento d’Israele e il tradimento delle vittime di Auschwitz.
  • 4. Il posto degli ebrei tra diaspora e Israele
    • 1. Le polemiche dei primi mesi (giugno-settembre 1982). 2. Quale antisemitismo? Minacce, aggressioni e dubbi dopo Sabra e Shatila.
  • 5. L’attentato del 9ottobre e le sue conseguenze
    • 1. L’attentato. 2. Cronaca di un’incomprensione: le reazioni del mondo ebraico e le polemiche successive. 3. Gli echi politici dell’attentato. 4. Crisi d’identità e crisi di memoria.
  • Indice dei nomi

Guri Schwarz

Guri Schwarz è professore associato di Storia contemporanea presso il Dipartimento di Antichità, Filosofia e Storia dell’Università di Genova. Ha co-fondato e dirige la rivista online «Quest. Issues in Contemporary Jewish History». Tra le sue pubblicazioni: la cura, con F. Bregoli e C. Ferrara degli Uberti, di Italian Jewish Networks from the Seventeenth to the Twentieth Century. Bridging Europe and the Mediterranean, Palgrave MacMillan, Cham, 2018; After Mussolini: Jewish Life and Jewish Memories in Post-Fascist Italy, Vallentine Mitchell, London-Portland, 2012.

Arturo Marzano

Arturo Marzano è professore associato presso il Dipartimento di Civiltà e forme del sapere dell’Università di Pisa. Si occupa di storia del sionismo, dello Stato di Israele, del conflitto israelo-palestinese e dei rapporti fra Europa e Medio Oriente. Tra le sue pubblicazioni: Attentato alla Sinagoga. Roma, 9 ottobre 1982. Il conflitto israelo-palestinese e l’Italia, con G. Schwarz, Viella, 2013; Onde fasciste. La propaganda araba di Radio Bari (1934-43), Carocci, 2015; Storia dei sionismi. Lo Stato degli ebrei da Herzl a oggi, Carocci, 2017.

Il volume è frutto di un lavoro congiunto dei due autori; tuttavia Arturo Marzano ha scritto i primi due capitoli, mentre Guri Schwarz è autore degli ultimi tre. L’Introduzione e i paragrafi L’Italia e il terrorismo mediorientale (pp. 94-105) e L’attentato (pp. 183-193) sono stati scritti a quattro mani.

Forse ti interessa anche