Costituzioni della Patria del Friuli

nel volgarizzamento di Pietro Capretto del 1484 e nell’edizione latina del 1565

A cura di Anna Gobessi e Ermanno Orlando
Collana: Corpus statutario delle Venezie, 14
Pubblicazione: Marzo 1998
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 410, 17x24 cm, bross.
ISBN: 9788885669604
€ 52,00 -15% € 44,20
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 44,20

Il 1420 segnò l’avvio di una nuova fase nella storia friulana: la fine del dominio del patriarca di Aquileia e l’entrata della regione nell’ambito dello stato di Venezia. Al mutamento politico corrispose una radicale revisione dell’ordinamento giuridico locale, che era stato codificato nel 1366 nelle Constitutiones della Patria del Friuli. La cura prestata in questa revisione testimonia quanto la Serenissima giudicasse importante quella raccolta legislativa. Il nuovo testo, approvato e promulgato nel 1429, resterà in vigore per due secoli e mezzo.

Un documento di tale rilievo per la conoscenza di tanti aspetti della storia del Friuli finora non era stato oggetto di una vera attenzione critica da parte degli studiosi: questa edizione permette finalmente di disporne in modo sicuro e corretto sul piano scientifico.

Il testo viene riproposto nella redazione latina ripresa dall’ultima edizione, quella del 1565. Oltre a questa, viene anche pubblicata la bella e lucida traduzione di Pietro Capretto, figura di primo piano dell’Umanesimo veneto, pubblicata a stampa nel 1484 (fu uno dei più precoci monumenti tipografici della regione), che presenta anche un notevole interesse per la storia della lingua friulana.

Proprio la qualità dei testi ha richiesto una presentazione particolarmente accurata, che ne mettesse in luce i molti aspetti di speciale interesse, offrendo tutti gli elementi indispensabili per la loro piena comprensione.

  • Premessa, di Gherardo Ortalli (p. 7-8)
  • Le Costituzioni della Patria del Friuli in età veneziana (secoli XV-XVI)
    • Le Costituzioni della prima età veneziana. Note e rilievi circa gli esiti di una riforma, di Giorgio Zordan (p. 11-78)
      • 1. Premessa. 2. Verso un diritto territoriale con funzione sussidiaria. 3. Caratteri strutturali, tecniche d’intervento e aspetti innovativi. 4. Il perpetuarsi di un edificio giuridico incompleto.
  • Il traduttore Pietro Capretto: lingua, cultura, ruolo sociale, di Anna Gobessi (p. 79-96)
    • 1. Maistro Gerardo, stampatore girovago. 2. L’umanista Pietro Capretto. 3. Intento divulgativo ed edificazione morale. 4. La lingua delle Constitutioni.
  • Criteri di edizione (p. 97-99)
  • Constituzioni de la Patria de Friuoli, a cura di Anna Gobessi (p. 103-104)
  • Constitutiones Patriae Foriiuli, a cura di Ermanno Orlando (p. 105-386)
    • Costituzioni
      Additiones (1425-1563)
      Indice dei capitoli
      Tabula rubricarum
  • Indice delle parole (p. 387-407)

Con un saggio introduttivo di Giorgio Zordan

Forse ti interessa anche