Scrivere di santi

A cura di Gennaro Luongo
Collana: Pubblicazioni dell’AISSCA, 2
Pubblicazione: 1998
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 536, 19 ill. b/n, 6 tav. col. f.t., 14,5x21 cm, bross.
ISBN: 9788885669819
€ 39,00 -15% € 33,15
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 33,15

La letteratura agiografica è ormai divenuta un osservatorio privilegiato della complessiva realtà storica. Un’originale prospettiva diacronica e interdisciplinare affronta il vasto ambito delle scritture sui santi, con una varietà di approcci a fatti, idee, rappresentazioni scritte e visive della santità.

Le sezioni in cui è articolato il volume – che raccoglie gli Atti del II Convegno dell’Associazione Italiana per lo Studio della Santità, dei Culti e dell’Agiografia, svoltosi a Napoli nel 1997 – riflettono la varietà e la ricchezza dei temi trattati.

Nascita ed evoluzione dei generi letterari, analizza le origini di questa nuova branca della letteratura cristiana in relazione ai modelli classici e alle nuove esigenze delle comunità cristiane. Scritture agiografiche, propone un’ampia esemplificazione della varietà di scritture e riscritture: da Dante a Boccaccio, dai poemi sacri di età umanistica alla drammaturgia barocca, dalla produzione russa tra Seicento e Settecento alle reinterpretazioni romantiche e preraffaellite. Immagini e culto, propone l’intreccio tra culto, testi scritti e testimonianze iconografiche, privilegiando il microcosmo di due importanti santuari mariani, Loreto e Madonna dell’Arco. Autobiografia e rappresentazione della santità in età contemporanea, analizza scritti di grandi personalità della Chiesa contemporanea, da Teresa di Lisieux a Giovanni XXIII e Paolo VI, al fine di coglierne l’autocoscienza spirituale e il modo di intendere la santità. La sezione finale, Interventi, offre riflessioni storiografiche e metodologiche.

  • Gennaro Luongo, Presentazione (p. 7-13).
  • Nascita ed evoluzione dei generi letterari
    • Marc Van Uytfanghe, La typologie de la sainteté en Occident vers la fin de l’Antiquité (avec une attention spéciale aux modèles bibliques) (p. 17-48).
    • Elena Giannarelli, La biografia cristiana antica: strutture, problemi (p. 49-67).
    • Antonio V. Nazzaro, La parafrasi agiografica nella tarda antichità (p. 69-106).
    • Robert Godding, Il Liber Vitae Patrum di Gregorio di Tours e l’origine dei Dialogi di Gregorio Magno (p. 107-128).
    • Umberto Longo, San Pier Damiani e l’agiografia (p. 129-144).
  • Scritture agiografiche
    • Lucia Battaglia Ricci, Scrittura e riscrittura: Dante e Boccaccio “agiografi” (p. 147-175).
    • Antonio Volpato, Ascolto, memoria narrazione: continuità e innovazione nelle rivelazioni di santa Caterina da Siena (p. 177-204).
    • Mario Chiesa, Agiografia nel Rinascimento: esplorazioni tra i poemi sacri dei secoli XV e XVI (p. 205-226).
    • Franco Carmelo Greco, Drammaturgia della santità a Napoli in età barocca (p. 227-246).
    • Carmela Santoro, Scrittura femminile e agiografia nel monastero di Sant’Orsola di Milano nel ’600 (p. 247-262).
    • Genoveffa Palumbo, Erudizione, storia e verità nel fontespizio degli Acta sanctorum (p. 263-283).
    • Giovanna Brogi Bercoff, Aspetti dell’agiografia russa nell’epoca di transizione (XVII-XVIII secolo) (p. 285-301).
    • Michele Fatica, Il processo di canonizzazione di Matteo Ripa, fondatore del Collegio dei Cinesi di Napoli. L’iter di un fallimento (p. 303-323).
    • Romeo De Maio, Il Filippo Neri di Goethe che piaceva a Schopenhauer (p. 325-330).
    • Rita Severi, Il santo Narciso. Estetismo e santità nella fin de siècle inglese (p. 331-345).
  • Immagini e culto
    • Fabio Bisogni, Testo scritto e testo figurato: il caso della Madonna di Loreto (p. 349-362).
    • Michele Miele, Pietà popolare e classi dirigenti nel culto alla Madonna dell’Arco degli ultimi decenni del Cinquecento (p. 363-380).
    • Lello Mazzacane, Nuovi percorsi conoscitivi nell’iconografia votiva della Madonna dell’Arco (p. 381-400).
    • Giovanni Battista Bronzini, Gli ex voto testimoni parlanti della storia di un culto (p. 401-418).
  • Autobiografia e rappresentazione della santità in età contemporanea
    • Giacomo Martina, La Storia di un’anima di Teresa del Bambin Gesù: storia del testo, giudizi della storiografia (p. 421-444).
    • Alberto Melloni, Dalla scrittura per modelli alla scrittura spirituale: Il giornale dell’anima di Angelo G. Roncalli (p. 445-459).
    • Giovanni Maria Vian, Santi e santità negli scritti di Giovanni Battista Montini (p. 461-506).
  • Interventi
    • Antonio Garzya, Sull’agiografia bizantina (p. 509-511).
    • Paolo Golinelli, Sul testo agiografico (p. 513-516).
    • Anna Benvenuti, Una memoria in progress (p. 517-519).
  • Indice dei nomi (p. 521)

Atti del II convegno di studio dell’Associazione italiana per lo studio della santità, dei culti e dell’agiografia, Napoli, 22-25 ottobre 1997

Forse ti interessa anche
  • (secoli XIII-XIV)
    Aa.Vv.
    2019, pp. 308
    € 33,00 -15% € 28,05
  • Le raccolte di vite dei santi e l’inventio delle regioni (secc. XV-XVIII)
    A cura di Tommaso Caliò, Maria Duranti e Raimondo Michetti
    2014, pp. 864
    € 49,00 -15% € 41,65
  • Archeologi, paleografi e storici per Paolo Delogu
    A cura di Giulia Barone, Anna Esposito e Carla Frova
    2013, pp. 510
    € 50,00 -15% € 42,50
  • Pier Damiani, la santità e la riforma del secolo XI
    Umberto Longo
    2012, pp. 344
    € 30,00 -15% € 25,50