Il nepotismo nel medioevo

Papi, cardinali e famiglie nobili

Sandro Carocci
Collana: La corte dei papi, 4
Pubblicazione: Marzo 1999
Wishlist Wishlist Wishlist
Edizione cartacea
pp. 240, 2 carte, 14x21 cm, bross.
ISBN: 9788885669826
€ 18,00 -5% € 17,10
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 17,10
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9788883345890
€ 11,99
Acquista Acquista Acquista

Il nepotismo, presente in stato embrionale fin dall’alto medioevo, ha conosciuto un primo, massiccio sviluppo nel XIII secolo. La parentela con papi e cardinali è allora divenuta un importante fattore di ascesa politica e sociale per le famiglie nobili, in primo luogo a Roma e nel Lazio, ma con significativi episodi in altre regioni, come nel caso dei Fieschi a Genova.

Prima sintesi sul nepotismo medievale, il libro illustra il ruolo giuocato dalla Curia in questo processo di crescita aristocratica. Quali effettivi appoggi poteva offrire ai parenti un papa o un cardinale? Quali erano le strategie utilizzate, e come si sono diversificate nel tempo e a seconda dell’origine e della formazione dei diversi pontefici e cardinali? In cosa differisce il nepotismo medievale da quello, ben più conosciuto, del rinascimento e dell’età moderna? Quali conseguenze ha avuto sulla società e la vita politica? Al di là delle posizioni di condanna del fenomeno (già presenti nei cronisti e negli scrittori contemporanei) il libro, alla luce della ricerca storica più recente, chiarisce la funzione svolta dal nepotismo negli apparati di Curia e nella gestione dello Stato della Chiesa, indagando anche i codici morali e gli atteggiamenti psicologici che lo hanno alimentato.

  • Premessa
  • 1. Nepotismo altomedievale?
    • 1.1. Il papato e l’aristocrazia romana (X-XI secolo). 1.2. La formazione della Curia papale e del comune romano. 1.3. Il nepotimo nel XII secolo. 1.4. La svolta del 1187-1188. 1.5. Il nepotimo di Clemente III e Celestino III. Note.
  • 2. Potere e debolezza
    • 2.1. Teocrazia e primato romano. 2.2. Lo Stato della Chiesa. 2.3. Svevi e Angioini. 2.4. I papi e Roma. 2.5. Le peculiarità di Roma. Note.
  • 3. Nepotismo cardinalizio
    • 3.1. Prestigio e potere. 3.2. Ricchezze e feudi. 3.3. I cardinali e lo Stato della Chiesa. 3.4. “Possessioni, castella, moneta”. 3.5. La superiorità dei cardinali romani. Note.
  • 4. “Avanzar” i parenti. Funzioni e meccanismi del nepotismo
    • 4.1. Documenti di parte. 4.2. Il ruolo del cardinale per la famiglia: il supporto diretto. 4.3. Il supporto indiretto. 4.4. Tutela e protezione. Note.
  • 5. I papi nepotisti
    • 5.1. Innocenzo III: grande papa, grande nepotista. 5.2. Due eccezioni: Onorio III e Gregorio IX. 5.3. Nepotismo genovese: Innocenzo IV. 5.4. Da Alessandro IV a Giovanni XXI: la “questione siciliana” e l’egemonia francese. 5.5. Nicola III Orsini. 5.6. Nepotismo senza nipoti: Nicola IV. 5.7. Le peculiarità di Bonifacio VIII. 5.8. Nepotismo del papa, nepotismo del cardinale. Note.
  • 6. Interpretare il nepotismo
    • 6.1. Le testimonianze coeve. 6.2. Le interpretazioni degli storici. 6.3. Una proposta di spiegazione. Note.
  • 7. Le conseguenze del nepotismo (Roma e Lazio)
    • 7.1. Le ragioni di una scelta. 7.2. Lo sviluppo della grande nobiltà. 7.3. I baroni e la città. 7.4. Il dominio sulle campagne. Note.
  • 8. Epilogo: Avignone e dopo
    • 8.1. Avignone. 8.2. Nepotismo rinascimentale. Note.
  • Opere citate
    Glossario
    Indice dei nomi di persona e di luogo
    Carte

Sandro Carocci

Sandro Carocci insegna Storia medievale presso l’Università di Roma “Tor Vergata”. Tra le sue pubblicazioni: Baroni di Roma. Dominazioni signorili e lignaggi aristocratici nel Duecento e nel primo Trecento (Roma 1993). Ha progettato e curato i volumi relativi al medioevo della Storia d’Europa e del Mediterraneo (Roma 2006-2007).
e-mail: carocci@lettere.uniroma2.it

Sandro Carocci is Professor of Medieval History at the University of Rome Tor Vergata. He has published, among other works, Baroni di Roma. Dominazioni signorili e lignaggi aristocratici nel Duecento e nel primo Trecento (ISIME, 1993), Il nepotismo nel medioevo. Papi, cardinali e famiglie nobili (Viella, 1996). With Isabella Lazzarini he has co-edited Social Mobility in Medieval Italy (1100-1500) (Viella, 2018).

2ª ristampa 2010

Il nepotismo nel medioevo è stato tradotto in spagnolo (castigliano): El nepotismo en la Edad Media. Papas, cardenales y familias nobles, trad. di Adela Fábregas García, Publicacions de la Universitat de València, València, 2007

Forse ti interessa anche