Esodo e ritorno

I contadini italiani dalla grande trasformazione a oggi

a cura di Giacomina Nenci e Gabriella Gotti
Collana: Collana dell’Istituto Alcide Cervi, 5
Pubblicazione: Luglio 2022
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 320, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9791254690192
€ 29,00 -5% € 27,55
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 27,55
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9791254690611
€ 16,99
Acquista Acquista Acquista

Come è cambiato e come sta cambiando il rapporto tra la campagna, chi la abita e chi la lavora? Quanto è reale il ritrovato interesse – anche nei giovani – per un’attività agricola, lontano dalla città e a diretto contatto con il mondo animale e vegetale? È possibile parlare di un “ritorno alla terra”, quasi a riequilibrare la grande fuga creatasi tra gli anni Cinquanta e Settanta?

Sono domande alle quali si cerca di dare risposte non banali, non soltanto grazie alla competenza di esperti e tecnici, ma anche di artisti – in particolare registi e documentaristi – che hanno colto, con la loro sensibilità, questi aspetti.

A partire da una prospettiva storica, rivisitando aspetti e momenti dell’esodo, ci si spinge verso l’attualità, per riflettere su alcuni dei temi di un “ritorno” tutto da verificare e governare.

  • Giacomina Nenci, Introduzione
  • I. I contadini al tempo della grande trasformazione. Le campagne italiane tra anni Cinquanta e Settanta
    • Emanuele Bernardi, La rappresentanza politico-sindacale: Coldiretti e Alleanza nazionale dei contadini a confronto
    • Franco Sotte, L’avvio della Politica agricola comune europea e l’agricoltura italiana
    • Omerita Ranalli, Autopercezione e autorappresentazione dei contadini italiani nella grande trasformazione
    • Bruno Ronchi e Giuseppe Pulina, Il rapporto fra pastorizia e agricoltura in Italia nei decenni della grande trasformazione
    • Aldo Carera, La tutela contrattuale del lavoro agricolo dipendente (1947-1977)
    • Valentina Iacoponi, Chi parte, chi resta. La prospettiva delle contadine
    • Giacomina Nenci, I contadini secondo Emilio Sereni (1946-1962)
    • Giancarlo Pellegrini, L’esodo come punto di partenza. Parole di propaganda e parole di realtà nel sindacalismo comunista e cattolico: il caso umbro
    • Lidia Piccioni, Tra campagna e area metropolitana: il caso di Santa Maria delle Mole a Roma (anni Cinquanta-Sessanta)
  • II. Ritorno alla campagna? I contadini nell’Italia di oggi
    • Rossano Pazzagli, Dall’esodo ai ritorni. Le condizioni, le politiche, le pratiche
    • Gianpiero Fumi, Il coltivatore nella rete. Una messa a fuoco dei rapporti tra agricoltura e servizi nel secondo Novecento
    • Anna Kauber, La pastorizia delle donne: due anni con le pastore italiane, custodi delle montagne
  • Gli autori

In copertina: Anceschi Fabio, Lavoro agricolo. Contadino nelle campagne di Gavassa (Gavassa RE, 2014). Concorso fotografico “I paesaggi del cibo: identità, territorio e lavoro agricolo”, Summer school Emilio Sereni 2015. Terza Mostra Fotografica Nazionale.

Forse ti interessa anche