Narrare la crisi 2

L’Italia dal primo dopoguerra alla marcia su Roma (1919-1922)

a cura di Marco Pignotti
Collana: I libri di Viella, 473
Pubblicazione: Gennaio 2024
Wishlist Wishlist Wishlist
Scheda in PDF Scheda in PDF Scheda in PDF
Edizione cartacea
pp. 146, 15x21 cm, bross.
ISBN: 9791254695203
€ 22,00 -5% € 20,90
Aggiungi al carrello Aggiungi al carrello € 20,90
Edizione digitale
PDF con Adobe DRM
ISBN: 9791254694466
€ 12,99
Acquista Acquista Acquista

Nell’età contemporanea il termine crisi assume innumerevoli valenze. Nella sfera politica il suo uso sfocia spesso in abuso, in particolare quando l’opinione pubblica evoca la presenza di uno stato di “crisi” per delegittimare l’azione di una controparte equiparandola a un nemico e non a un avversario.

Il volume si pone l’obiettivo di applicare questa categoria storiografica al periodo che dalla fine del conflitto bellico culmina nella formazione del governo Mussolini. Si tratta di un arco temporale durante il quale si registra una ricorrente evocazione di uno “stato di crisi” che, a seconda della fonte generante, viene variabilmente attribuito al sistema istituzionale, ai partiti, alla società, all’economia. Tutte queste diverse fattispecie di crisi rientrano nella più generale “crisi” del sistema politico.

In tutti i saggi emerge un profondo nesso biunivoco fra dimensione istituzionale e narrazione della democrazia, poiché l’artificiosa “narrazione della crisi” del sistema parlamentare si traduce nel primo dopoguerra nella delegittimazione dell’assetto costituzionale.

  • Marco Pignotti, Introduzione
  • Fulvio Cammarano, Il concetto di crisi politica nell’indagine storiografica
  • Salvatore Botta, La retorica della crisi nell’Italia del primo dopoguerra
  • Christian Satto, La monarchia all’inizio della crisi del primo dopoguerra
  • Enzo Fimiani, Incarnare la crisi. D’Annunzio nel 1922: tra seduzione dell’emergenza e ipocondria dell’ordinario
  • Michele Cento, Narrare la crisi, riscrivere il liberalismo: il «nuovo ordine economico e finanziario» di Francesco Saverio Nitti
  • Giovanni Schininà, La crisi in cifre. Le consultazioni elettorali nel primo dopoguerra (1919-1921)
  • Marco Pignotti, Da Caporetto a Roma: narrare la crisi e delegittimare il sistema parlamentare
  • Indice dei nomi

In copertina: Giacomo Balla, Forme grido viva l’Italia, 1915. Roma, Galleria nazionale d’arte moderna e contemporanea.

Forse ti interessa anche
  • Storia e storiografia in Italia fra tardo medioevo ed età contemporanea
    a cura di Nicoletta Bazzano e Sergio Tognetti
    2024, pp. 216
    € 27,00 -5% € 25,65
  • Economia e vita religiosa nelle trasformazioni dell’Italia del Trecento
    a cura di Lorenzo Tanzini
    2023, pp. 232
    € 27,00 -5% € 25,65
  • Guerra e dopoguerra in Italia tra poesia e politica
    a cura di Enrico Serventi Longhi
    2024, pp. 236
    € 27,00 -5% € 25,65
  • L’Italia del 1946 vista dall’Europa
    a cura di Patrizia Dogliani e Valeria Galimi
    2020, pp. 276
    € 26,00 -5% € 24,70