Il canone tra classicità e classicismo

Autore: Roberto Nicolai
In: Critica del testo. X/1, 2007
Acquista PDF Acquista PDF Acquista PDF
Abstract

Il canone tra classicità e classicismo
L’articolo intende mostrare la nascita della moderna idea di canone letterario e le relazioni tra quest’idea e gli antichi elenchi degli scrittori migliori. L’accento principale è su David Ruhnken, che nel 1768 (Historia critica oratorum Graecorum) introdusse il termine “canone” per indicare gli antichi elenchi dei migliori autori greci, e sui problemi che sorgono dall’idea di un canone fisso, come è quello biblico.

The paper aims at showing the birth of the modern idea of literary canon and the relations between this idea and the ancient lists of the best authors. The main focus is on David Ruhnken, who in 1768 (Historia critica oratorum Graecorum) introduced the word “canon” to mean the ancient lists of the best Greek authors, and on the problems arising from the idea of a fixed canon, as the biblical canon is.