Quando la Russia parla europeo

Autore: Rita Giuliani
In: Critica del testo. X/1, 2007
Acquista PDF Acquista PDF Acquista PDF
Abstract

Quando la Russia parla europeo
Il saggio affronta i risultati del questionario sul Canone europeo riguardo all’incidenza delle opere e degli autori russi. Analizza le risposte offerte da corrispondenti occidentali e russi. Il risultato sottolinea una presenza letteraria russa molto più forte di quanto supposto da H. Bloom nel suo The Western Canon. Di conseguenza la letteratura russa sembra essere un punto di riferimento necessario per gli odierni lettori colti occidentali. La memoria culturale russa, inoltre, mostra un profondo legame con gli scrittori occidentali che hanno dato un significativo contributo allo sviluppo delle moderne lettere russe.

The essay addresses the results of the questionnaire on the European Canon related to the incidence of Russian authors and works therein. It analyzes the answers given by Western and Russian correspondents. The outcome underscores a much stronger Russian literary presence than supposed by H. Bloom in his The Western Canon. Therefore Russian literature appears to be a necessary reference point for today’s learned Western readers. Likewise, Russian cultural memory shows a deep tie with Western writers, who contributed significantly to the development of Russian modern letters.