La tenacia delle immagini : viaggio esplorativo nella Spoon River di Fabrizio De André

Autore: Giuliana Zeppegno
In: Critica del testo. X/3, 2007
doi:10.1400/118598
Acquista PDF Acquista PDF Acquista PDF
Abstract

La tenacia delle immagini: viaggio esplorativo nella Spoon River di Fabrizio De André
Il saggio prende in esame il rapporto che intercorre tra le canzoni dell’album Non al denaro non all’amore né al cielo di Fabrizio De André e le poesie della Spoon River Anthology − tradotte in italiano da Fernanda Pivano − cui esse si ispirano: a una ricognizione generale dell’opera del cantautore italiano e del suo approccio al testo letterario segue l’esame dettagliato dei testi di tre dei nove componimenti (Un giudice; Un malato di cuore; Un blasfemo), particolarmente esemplificativi della gamma di interventi formali e tematici operati dall’adattamento e del lavoro di riscrittura critica cui le canzoni sottopongono i testi originali.
The essay analyzes the existing relation between Fabrizio De André’s album Non al denaro non all’amore nè al cielo and the Spoon River Anthology poems – translated into italian by Fernanda Pivano – by which the songs have been inspired. A general analysis of De André’s work and approach to the literary text is followed by the detailed examination of three of the nine lyrics in the album (Un giudice; Un malato di cuore; Un blasfemo), which exemplify the range of formal and thematic variations introduced and the critical rewriting of the original texts the songs carry out.