Una traduzione portoghese dell'epistola V delle Heroides di Ovidio

Autore: Isabella Proia
In: Critica del testo. XI/3, 2008
doi:10.1400/127635
Acquista PDF Acquista PDF Acquista PDF
Abstract

Una traduzione portoghese dell’epistola V delle Heroides di Ovidio
Il Cancioneiro de Resende include al suo interno una traduzione dell’epistola V delle Heroides realizzata dal poeta João Rodrigues de Lucena, attivo presso la corte di D. Manuel I. Partendo da un raffronto esaustivo dei due testi, l’articolo si propone di evidenziare l’eredità tardo-medievale nel cui solco la traduzione di Lucena si inserisce, e in particolar modo i debiti di quest’ultimo nei confronti della tradizione della lirica cortese iberica.

The Cancioneiro de Resende contains a translation of Ovid’s Heroides 5 by João Rodrigues de Lucena, a poet who could be located at the court of D. Manuel I. A detailed comparison between the two texts is made in this article in order to show the survival of late medieval tradition in Lucena’s translation, and in particular his debt to Iberian court poetry.