Varietà metriche e scenarî satirico-parodici : un'ipotesi per due componimenti del Monge de Montaudon

Autore: Dario Mantovani
In: Critica del testo. XII/1, 2009
Acquista PDF Acquista PDF Acquista PDF
Abstract

Varietà metriche e scenarî satirico-parodici: un’ipotesi per due componimenti del Monge de Montaudon
Il contributo illumina alcune delle peculiarità del canzoniere satirico del Monge de Montaudon: in particolare, si nota come egli, ben attento nella produzione cortese a rappresentare, a livello metrico, l’ “uso” della sua generazione poetica, mostri sul versante umoristico e parodico una spiccata predilezione per la variatio e per la contaminazione di modelli antichi. Nelle appendici, si trova l’edizione annotata di alcuni dei componimenti presi in esame.

The contribution elucidates some peculiarities of Monk of Montaudon’s satyrical chansonnier. In particular, it shows how the troubadour, while paying due respect to the metrical use of his poetic generation in courtly poems, clearly shifts towards variation and contamination of ancient forms in his humourous and parodic production. An annotated edition of some of the relevant poems is given in the appendices.